QUEL SOTTILE SENSO DELLA VITA

…e dopo aver letto tanti saggi di filosofia arriva un ragazzo di 20 anni e ti svela con una canzone il senso della vita, ti spiega che è solo l’amore a dare un significato vero all’esistenza.

Michelangelo Vizzini, in arte Michelangelo, talentuoso concorrente di Amici di Maria de Filippi 2019, lo fa con estrema naturalezza, nel suo nuovo singolo appena uscito in rotazione radiofonica e nelle piattaforme digitali “In due a lottare.”

Perché è l’amore che permette di superare innumerevoli difficoltà e non arrenderci mai.
Perfino di vincere le nostre stesse paure.
“… tu mi hai chiesto tempo, tempo per pensare ma la vita ha un senso se siamo in due a lottare…”

Michelangelo ha una voce calda e avvolgente. Il testo è bello e accattivante e ti entra subito nella mente. Questo brano ci stupisce per l’intensità e le emozioni che riesce a trasmettere.

Michelangelo coltiva la sua grande passione per la musica: all’età di nove anni studia già pianoforte e inizia a prendere lezioni di canto. Nel 2015 è finalista Rai del Festival della Canzone di Castrocaro. Nel 2019 prende parte ad Amici di Maria de Filippi, dove ha modo di farsi apprezzare per le sue qualità artistiche.

Intanto noi ci auguriamo che in futuro sentiremo spesso parlare di lui.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".