LAURA&PAOLA

RAI 1 PUNTA SUL TALENTO DI DUE GRANDI DONNE DELLO SPETTACOLO ITALIANO

E’ la Musica che va in Televisione o la Televisione che ricorre alla Musica? …semplicemente è il Varietà dei tempi di oggi! Tempi veloci, tempi “easy”. Tempi e programmi che hanno bisogno di puntare sul talento e su nomi “importanti”. Possibilmente colorando il tutto con un tocco “rosa”.

E allora 1, 2, 3… anche la numerologia ha il suo fascino. Uno come #RAI1, la rete che trasmetterà lo show. Due come i nomi del titolo e i nomi delle due regine incontrastate: “Laura&Paola”. #LauraPausini e #PaolaCortellesi non hanno bisogno di presentazioni, e non solo in Italia. Tre come i 3 venerdì che le vedranno sul piccolo schermo cantare, imitare, ballare. Insieme, in una sintonia artistica senza precedenti.

E ci aspettiamo di vederle emozionate ed emozionanti. Perché l’Arte ha mille sfaccettature e questo duetto peperino ha deciso di far brillare proprio tutte le paillettes di uno spettacolo in prima serata. Forse perché sono abituate a brillare da sole, mai di luce riflessa. Azzardare paragoni illustri sarebbe inutile: la modernità delle due super donne ci fa ben sperare in un format comunque nuovo che, anche se attingesse dal vintage quel pizzico di cover, non  guasterebbe sicuramente l’equilibrio di una ricetta perfetta.

Il progetto è ambizioso ma Laura e Paola non si sono sottratte mai, nella loro carriera, alle sfide. Anzi, le hanno sempre fortemente cercate. Un progetto italiano che punti alla bravura targata made in Italy è quello che ci vuole, oggi più che mai!

Parola d’ordine? Spensieratezza! Divertimento condito da una buona dose di ospiti importanti. Perché, si sa, anche le guest-stars aiutano gli ascolti… se dotate di bellezza, poi, il massimo!

Ad amalgamare gli ingredienti, un pizzico d’amore, misto a coincidenze: Paola è il nome della figlia della Pausini, Laura quella della Cortellesi.

A Voi, i telecomandi!

laura-e-paola-1024x576

 

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook906Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Raffaele Di Matteo, dopo la Maturità classica, consegue la Laurea quadriennale in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Salerno, discutendo la Tesi in Istituzioni di Diritto Pubblico, dal titolo “Diritto dell’informazione radio-televisiva e nuove tecnologie”. Diventa Avvocato, penalista e civilista, specializzandosi nelle materie che interessano il diritto penale, tributario, di famiglia e di lavoro. Coltiva sempre la sua passione per la scrittura e per il giornalismo e tiene rubriche di diritto per vari periodici. Viene accreditato ad importanti ed internazionali Eventi come, ad esempio, il Festival di Sanremo, l'Ischia Film Festival, il Taormina Film Fest e l'Italian Movie Award. E' Presidente dell'Associazione culturale "Mediavox" dal 2012 e Direttore editoriale della Testata Web "MediaVox Magazine" dal 2015.