SAPORE D’AMORE

Linguina in acqua di pomodoro, ostriche, pomodorini canditi e olive disidratate

Inziamo il weekend con un pò di coccole, sane e gustose, per il nostro palato. Perchè, per volere e volerci bene, bisogna anche saper viziare i 5 sensi.

Ecco, dunque, per Voi, la ricetta “Sapore d’amore“: linguina in acqua di pomodoro, ostriche, pomodorini canditi e olive disidratate.

Assolutamente da provare…

Ingredienti

-100 grammi di linguine di Gragnano

-500 grammi di pomodorini datterini

– 3 ostriche piccole

-50 grammi di olive nere denocciolate

basilico, sale e aglio quanto basta

Preparazione

Tagliamo 4 pomodorini a metà e condiamoli con olio, sale, basilico, aglio e zucchero a velo e mettiamoli ad essiccare in forno a 100 gradi per un paio di ore. Mettiamo ad essiccare anche le olive nere e, poi, otteniamo una polvere tritandole. Da parte, tagliamo il resto dei pomodorini e mettiamoli in un contenitore a marinare insieme a basilico e sale, per 3 ore. Trascorse le 3 ore, frulliamo e passiamo il composto. Prepariamo il fondo di una padella con aglio, olio e basilico, lasciamo soffriggere e aggiungiamo il succo di pomodoro ottenuto in precedenza unito ad un po d’acqua; una volta che il composto ha preso calore, aggiungiamo le linguine che cuoceremo come un risotto direttamente in padella aggiungendo man mano succo di pomodoro ed acqua.

Impiattamento

Una volta cotta la linguina, disponiamola al centro del piatto, versiamo il sugo che la stessa linguina ha rilasciato in padella. Disponiamo, con fantasia, le ostriche e i pomodorini canditi; completiamo il tutto con la polvere di olive.

BUON APPETITO!

ricetta3

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Giovane Chef dalla spiccata creatività. Diplomatosi all'Istituto alberghiero, ha lavorato in rinomati Ristoranti come "Piazzetta Milù" di Castellamare di Stabia, il "Grand hotel Timeo" di Taormina oppure l'"Hotel Capo La Gala" di Vico Equense.