Lumache croccanti, fave e tartufo nero estivo 

L'Estate in tavola

 Le nuotate, le passeggiate sotto il sole o il lavoro in Estate aumentano la vostra fame? Ancora, avete organizzato una cena, magari in terrazza, e non sapete che cosa preparare di originale ma di leggero al tempo stesso? Oppure siete stufi dei soliti piatti pronti?

Abbiamo la ricetta per Voi… mantenersi in forma con creatività: lumache croccanti, fave e tartufo nero estivo!

Seguite i nostri consigli e ricordate che in Cucina, oltre a buoni ingredienti, ci vuole un pizzico di fantasia misto a tanto amore…

Ingredienti:

7 lumache pulite

300 grammi di fave

1 tartufo nero estivo

germogli di basilico, fiori eduli, parmigiano, sale e olio quanto basta

2 uova

pane grattugiato quanto basta

burro

aromi vari a piacimento (rosmarino, timo, maggiorana…)

Preparazione:

Puliamo le fave: cuociamole, lasciandone da parte qualcuna cruda. Frulliamo le fave cotte fino ad ottenere una vellutata di fave. Non cuocere troppo per preservare il colore.

Prendiamo le lumache e passiamole nel parmigiano e, poi, procediamo ad impanarle con uova e pane grattugiato (quindi, con una normale impanatura).

Mettiamo del burro in una padella e facciamolo sciogliere, aggiungiamo gli aromi che abbiamo scelto e andiamo a friggere le nostre lumache: una volta pronte, aggiungiamo il sale.

Impiattamento:

Mettiamo la vellutata di fave al centro del piatto; disponiamo le lumache sulla vellutata; passiamo alla “decorazione” con le fave crude ed i germogli. Ultimiamo con le scaglie di tartufo e con un filo d’olio.

Il piatto è pronto.

BUON APPETITO!

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook922Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Giovane Chef dalla spiccata creatività. Diplomatosi all'Istituto alberghiero, ha lavorato in rinomati Ristoranti come "Piazzetta Milù" di Castellamare di Stabia, il "Grand hotel Timeo" di Taormina oppure l'"Hotel Capo La Gala" di Vico Equense.