Tutti continuano a cantare Sanremo…

La giovane e promettente band "E.N.G.Age" ci regala la sua chiave di lettura delle canzoni del Festival

Abbiamo seguito il Festival di Sanremo. Ebbene sì, anche noi lo abbiamo fatto.

Anche gli E.N.G.Age cantano Sanremo.

Grazie alla Redazione di Mediavox Magazine, abbiamo deciso di scrivere il nostro punto di vista sulle canzoni in gara. E lo abbiamo fatto con la passione di chi ama la musica incondizionatamente; con l’entusiasmo di chi è giovane e cerca sempre nuovi stimoli; con l’orecchio allenato di chi studia e continua ad imparare.

La maggior parte dei brani presentati quest’anno sono dei classici componimenti in perfetto “Stile-Sanremo”: ritmi orecchiabili e testi che parlano, in modo molto diretto e semplice, di amori impossibili e complicati.

Chi ha catturato subito la nostra attenzione? Fabrizio Moro, Ermal Meta e Francesco Gabbani. Tre artisti che hanno portato sul palco dell’Ariston tre brani, ognuno per delle caratteristiche diverse, originali e vincenti. Tre canzoni: “Portami via“, “Vietato morire” e “Occidentali’s karma“. Tutte e tre i componimenti, pur conservando un sound molto commerciale, hanno dei testi forti che affrontano tematiche molto importanti: la difficoltà di vivere nella prigione delle emozioni, ogni forma di bullismo e una critica antropologico/filosofico alla nostra società.

La vittoria di Gabbani è per noi giovani musicisti una sorta di faro della speranza: Francesco Gabbani, anche grazie al suo modo coinvolgente di conquistare la scena, è riuscito a far vincere una canzone che non parla d’amore in modo tradizionale. È un segnale molto importante che va raccolto da tutti i giovani artisti: non è vero che al grande pubblico piacciano solo le cosiddette “canzonette”.

La critica ed il largo pubblico apprezzano anche le canzoni più impegnate, con tematiche più complesse, purchè ovviamente ben composte e ben interpretate… per il resto, panta rei!!!

Articolo a cura degli E.N.G.Ageen2

Gennaro Caggiano – chitarra e voce
Simone Oddo – chitarra e seconda voce
Andrea Santosuosso – basso
Luca Meninno – batteria

 

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook898Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

MediaVox Magazine - La Cultura da condividere. Rivista culturale on line, regolarmente registrata presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Sito Web: www.mediavoxmagazine.it Pagina Fan-Facebook: https://www.facebook.com/mediavoxmagazine/