COME CONQUISTARE IL PALCO AD UN CONCERTO DEI COLDPLAY

Star per un giorno

Dopo il concerto a Melbourne dove Chris Martin ferma la musica per dedicare l’attenzione di tutti ad una romanticissima richiesta di matrimonio, rendendola così ancora più speciale, il 6 giugno 2017, a Monaco i Coldplay lasciano salire sul palco un giovanissimo fan tedesco.

Il diciannovenne viene inquadrato da uno dei grandi schermi mentre esibisce un grande cartello: “Can I play Everglow for you?“.

Il leader della band lo nota e decide di realizzare, tra lo stupore comune, il sogno di uno tra i migliaia di fan lì presenti.

Così il giovane si ritrova a scavalcare le transenne per riuscire a salire sul palco. Chris gli cede il suo posto e, con grande naturalezza, il ragazzo si destreggia al pianoforte, dando prova della sua bravura e stupendo sia il pubblico che lo stesso Martin che, fingendo di andare via, afferma che il ragazzo sarebbe in grado di continuare il concerto anche da solo. Appena la voce di Martin e il suono del pianoforte si uniscono, i fan impazziscono e cominciano a cantare, diventando parte essenziale dell’esibizione. Durante la performance, i due si sorridono e si crea una perfetta sintonia, quasi come se si conoscessero già; riescono a seguirsi a vicenda, adeguando la musica alla necessità dell’altro. Il ragazzo appena salito sul palco sembra essere totalmente a suo agio e suona perfettamente una delle canzoni più famose dell’album, “A Head full of Dreams“, con cui il gruppo britannico si aggiudica il terzo posto tra i concerti che hanno incassato di più nel 2016.

Dopo aver suonato l’ultima nota, il ragazzo saluta Chris, riprende il cellulare con cui ha voluto, giustamente, immortalare il momento e scende dal palco tra gli applausi e gli abbracci dei fan che, come lui, condividono una grande passione per il gruppo che fa impazzire il mondo dal 1997. Del resto, lo stesso Martin ha affermato in un’intervista: “per me la musica è alchimia, la uso per trasformare i miei sentimenti“.

Il gruppo è stato ospite al Concerto di beneficenza che la cantante statunitense, Ariana Grande, ha organizzato il 4 Giugno scorso a Manchester in ricorso delle 22 giovani vittime dell’atroce attentato terroristico del 22 Maggio. E’ strabiliante quanto la musica possa unire le persone. Ora non possiamo far altro che aspettare con ansia i Coldplay a Milano, il 3 e il 4 Luglio prossimi.

 

 

Le foto sono tratte dal web – ricerca su google

 

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook625Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Frequenta il liceo classico "T.L.Caro di Sarno". Una ragazza socievole e simpatica. Le piace scrivere, ma soprattutto leggere.