IL RITORNO DE ‘LA CORRIDA’

La nuova edizione RAI di un classico della TV

 Da venerdì 13 aprile torneranno i dilettanti allo sbaraglio de ‘La Corrida’.

 La storica trasmissione, prima radiofonica e poi televisiva, ritorna con un’edizione all’insegna del vintage, con un stile di conduzione molto vicino a quello dell’indimenticabile Corrado Mantoni. Storico conduttore e ideatore del programma.

 A raccogliere la sua pesante eredità, dopo Gerry Scotti e Flavio Insinna, ci sarà Carlo Conti. Inizialmente il presentatore fiorentino doveva essere impegnato, oltre alla conduzione televisiva del format, anche in quello radiofonico. Ma, essendo già impegnato nell’Eredità, per la prematura scomparsa di Fabrizio Frizzi, verrà sostituito dall’ex iena Mauro Casciari.

 Questo duplice ritorno tra tv e radio assume un sapore particolare. Difatti ‘La Corrida’ nacque, esattamente, giusto cinquanta anni fa, grazie a Corrado Mantoni; e la primissima puntata della prima edizione andò in onda, su Radio 1 il 4 gennaio del 1968. Le edizioni radiofoniche furono esattamente 12 e si chiusero nell’anno 1979.

 Dopo diversi anni di pausa, nel 1986, il programma ritornò, ma in televisione. Sempre Corrado al timone di comando, con l’inseparabile collega e amico Roberto Pregadio, direttore d’orchestra. Le edizioni furono 10 e si chiusero, momentaneamente, nel dicembre del 1997 con il saluto commosso del suo storico ideatore, che dopo due anni morì.

 Le altre edizioni, come già accennato, sono state condotte da Gerry Scotti e Flavio Insinna. Il primo condusse per nove anni dal 2002 a 2009; per Flavio, invece, solo un anno nel 2011. Quella che inizierà il 13 aprile e che durerà fino al 18 maggio sarà la ventesima edizione, contando solo quelle televisive. 32 sono quelle in totale.

 Carlo Conti, in questa sua nuova avventura televisiva, sarà affiancato da Pinuccio Pirazzoli, il quale sostituirà il Maestro Roberto Pregadio, e da Ludovica Caramis nel ruolo della valletta. La showgirl romana, partecipante al concorso di bellezza di Miss Italia, ha già lavorato in passato con lo stesso Carlo Conti. Forse anche loro si sentiranno, proprio per la responsabilità che affronteranno da venerdì sera alle 21.25, dilettanti allo sbaraglio.

  Foto tratta dal web

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook921Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureato in Giurisprudenza nel 2012. Da sempre appassionato di cinema e serie tv. Frequenta il corso di giornalismo cinematografico della Scuola di cinema ‘Immagina’ a Firenze, diretto dal giornalista Giovanni Bogani. Di recente ha pubblicato con la casa Editrice Print Art il suo primo romanzo ‘La Notte di Mustang’.