Il ricordo per rinascere

Sarno (SA): la Cerimonia istituzionale a 20 anni dai tragici Eventi del Maggio '98.

137 vittime, innumerevoli feriti. Un Territorio distrutto, materialmente e moralmente. Ferite così profonde non si rimarginano mai, nemmeno a distanza di tanti anni; anzi, forse, la cicatrici si fanno più marcate. Ma anche le cicatrici sono simbolo di Vita e comunicano il messaggio positivo di essere riusciti a sopravvivere e a vincere la propria battaglia.

La Città di Sarno, oggi 5 maggio 2018, a venti anni da quel tragico 5 maggio 1998, ha il dovere di ricordare ma al tempo stesso di andare avanti, nella speranza e nell’amore, proprio perché lo deve ai propri Cari scomparsi.

Oggi, come allora, la Comunità tutta si stringe insieme per farsi forza e per dare coraggio, per continuare a donare lustro ad una Terra straordinaria, ricca di Storia, di Tradizioni e di Bellezze che nessuna tragedia deve più ferire.

Oggi, come allora, le Autorità civili, militari e religiose non si sottraggono alla sfida più grande: quella di essere una grande Famiglia che lotta per la propria serenità.

Questo lo spirito della Manifestazione istituzionale tenutasi in Piazza 5 Maggio ’98 a Sarno, a partire dalle ore 10:00.

Emozioni tante, sensazioni diverse. Un Evento che non può coinvolgere l’Italia intera.

Il 4 maggio 2018, di mattina, presso la splendida location di Villa Lanzara è stata inaugurata la prestigiosa Mostra “Una luce per Sarno”, con ospiti e relatori eccellenti. Di pomeriggio grande attenzione per l’appuntamento presso la Sede del Liceo Scientifico “T.L.Caro” di Sarno, diretta dal Prof. Giuseppe Vastola, con grandi ringraziamenti al corpo Docenti e agli Studenti tutti. In serata, invece, bel Concerto offerto, presso il monumentale Duomo di Episcopio dagli allievi del Liceo “Galizia” di Nocera Inferiore.

Il 5 maggio 2018, il momento istituzionale con le Autorità civili, militari e religiose.

–  Ore 10.30 : Taglio del Nastro effettuato dal Presidente della Regione Vincenzo DE LUCA, dal Sindaco di Sarno e Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe CANFORA  e dal Generale Ispettore Gennaro CUCINIELLO;

Ore 10.40: Alzabandiera

– Ore 10.45: inizio della Cerimonia.

1 f

La mattinata si è aperta con la struggente lettura da parte di FRANCESCA AMBROSIO, studentessa dell’Istituto Professionale per i Servizi Socio Sanitari, della poesia “Futura”, scritta da Mariarosaria CAIAZZA. mariarosaria, giovanissima ed eccezionale, perse purtroppo la vita durante la frana.

Ha moderato, con grande professionalità, l’intera cerimonia  la Giornalista Avv. Viridiana Myriam Salerno.

Ha introdotto gli interventi delle Autorità, con il suo bellissimo discorso di apertura, il M.llo Enrico ANNUNZIATA, Presidente dell’Ass. Arma Aeronautica Sez. Mario Mancusi di Sarno.

Interessantissimi gli interventi delle Autorità.

Interventi: Avv. Giampaolo SALVATO, Assessore alla Sicurezza  del Comune di Sarno;  Dott. Giuseppe Canfora, Sindaco di Sarno e Presidente della Provincia di Salerno; Dott. Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania; Gen. Isp. Gennaro CUCINIELLO, giunto da Roma in rappresentanza dell’Aeronautica Militare per portare i saluti del Capo di STATO MAGGIORE DELL’AERONAUTICA.

Tanti i messaggi delle Autorità, dal Presidente del Consiglio Gentiloni al Presidente della Repubblica Mattarella.

Interessante, inoltre, il discorso del Dott. Mariano Ragusa, Redattore Capo del quotidiano Il Mattino, in rappresentanza di tutta la Stampa che seguì, nel 1998, i drammatici sviluppi dell’alluvione. Nel 1998 non esistevano ancora i Social Networks. Il Mattino fu tra i primi giornali ad riportare notizie aggiornate costantemente in tempo reale, anche grazie ad una postazione mobile che fu istituita a Sarno per più di un mese.

Si è passato, poi, al momento della Consegna delle Onoreficenze.

Medaglie d’Oro al Valor Civile:

Marco MATTIUCCI (Vigile del fuoco), alla Memoria.  Umberto FERRARO (Carabiniere). Antonino TOLENTINO (Carabiniere Ausiliario). Sono saliti sul palco: Ing. Guido Parisi, Dirigente Generale dell’Area Logistica Tecnica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco; Ing. Giovanni Nanni, Direttore Regionale Campania dei Vigili del Fuoco; Ing. Adriano De Acutis, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno; Luigi Laudato, Capo Distaccamento.

Medaglie d’Argento al merito civile:

Ing. Guido PARISI (Dirig.Gen. per le risorse logistiche e strumentali Vigili del Fuoco), in rappresentanza del CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO. Marco IZZO (Brigadiere dei Carabinieri). Vincenzo FLACCO (Appuntato scelto Guardia di Finanza). Vito ORLANDO (Appuntato scelto Guardia di Finanza). Christian BRECCIA (Carabiniere)

Medaglie d’Argento al valor aeronautico:

Domenico BOVE (Ten. Pilota Capo equipaggio AB212). Damiano SIMONETTI (Tenente Pilota). Domenico LAMBERTI (M.llo Specialista A.M.). Domenico PESSOLANO (M.llo Aerosoccorritore A.M.). Renato SCRIMO (M.llo Aerosoccorritore A.M.). Renato ROMAGNUOLO (Ten.Col. Pil. Capo equip. AB212). Paolo CARUSO (Ten.Col. Pilota). Sergio DI LAURO (M.llo Specialista Aeronautica Militare). Giuseppe MOSCATO (M.llo Aerosoccorritore A.M.). Mario GRECO (Cap. Pil. Capo equipaggio AB212). Ernesto ESPOSITO (Tenente Pilota). Francesco LEONELLI (M.llo Specialista A.M.). Domenico DI PONZO (M.llo Specialista AM.). Raffaele PAGANO (M.llo Aerosoccorritore A.M.).

Medaglie di Bronzo al valor civile:

Francesco MAINARDI (Ispettore SUPS). Domenico IANNONE (Ispettore SUPS). Salvatore RUGGIERO (Sovraintendente Polizia di Stato). Palmierino MANZO (Sovraintendente Polizia di Stato). Francesco LUBRINO (Sovraintendente Polizia di Stato). Francesco IAQUINANDI (Assistente Polizia di Stato). Felicia ESPOSITO (Assistente Polizia di Stato). Vincenzo ALLEGRI (Agente della Polizia di Stato). Salvatore MARCEDDU (Agente della Polizia di Stato).

Cittadinanza Onoraria:

45° BATTAGLIONE TRASMISSIONI VULTURE. Sua Ecc.za Rev.ma Mons. ILLIANO GIOACCHINO (Vescovo). Don ANTONIO CALABRESE (Parroco di Episcopio). TUZI VINCENZO (Com.te Comp. G.di Finanza di Scafati). Dr. COPPOLA SEBASTIANO, alla memoria (Vice Quest. Pol. di Stato). GRIMALDI SALVATORE (Com.te Staz. Carab. di Sarno)

Encomi solenni:

45° BATTAGLIONE TRASMISSIONI VULTURE. Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno. CORPO FORESTALE DELLO STATO. COMANDO 9° STORMO di GRAZZANISE. ARMA CARABINIERI. POLIZIA DI STATO. GUARDIA DI FINANZA. VIGILI DEL FUOCO. VIGILI URBANI DI SARNO.

Encomi semplici:

M.llo C.C. Antonio AMORE; M.llo Alfonso ESPOSITO; Vigile Urbano Raffaele ARMENANTE; Lgt Filippo PASCARELLA.

Una menzione d’onore ai VIGILI DEL FUOCO intervenuti nelle prime ore della tragedia di Sarno:

Ing. Aldo SABATINO. Sostituto Direttore Geometra Antonio De Stefano. Sostituto Direttore Giuseppe Formato. Ispettore Mariano Fontanarosa. Caporeparto Alberto Postiglione. Caposquadra Fumo Antonio. Caposquadra Santoriello Carmine. Caposquadra Citro Nino. Caposquadra Aldo Santoro. Caposquadra Alfredo Galdi. Vigile Fasolino Salvatore.

Ringraziamenti sentiti a:

Croce Rossa italiana di Sarno; Protezione civile I Sarrasti di Sarno; Boy Scout di Sarno.

Nel pomeriggio del 5 maggio, a partire dalle 18:00Santa Messa presso il Duomo di Episcopio e Corteo solenne. Presso il Monumento commemorativo in Viale Margherita, sono stati elencati tutti i nomi delle Vittime; a recitarli, suscitando grande emozione nei presenti, gli Studenti della VB del Liceo Classico “T.L.Caro”: Daniela Riso, Giulia Squillante e Francesco Squitieri. A seguire, l’apprezzato Concerto della Fanfara A.M. con la straordinaria partecipazione della celebre soprano Gilda Fiume.

Il 6 maggio 2018, di mattina, esibizione della Fanfara dei Bersaglieri. Di sera, esibizione dell’Orchestra e del Coro della Scuola Media “Baccelli”. A seguire, Premiazione del III Concorso di Pittura “Sergio Mancusi”, organizzato dall’Ass. Arma Aeronautica sarnese. Giurati: Prof. Giovanni Boccia; Artista Pierino Crescenzi, Ass. Vincenzo Salerno. Premiati: Istituti Superiori – 1° Premio a Rosy Iliana Pepe, 2° Premio a Ciro Falco, 3° Premio a Mario Dolgetta, Premio originalità ad Alessia Nappi; Scuole Medie – 1° Premio ad Alessandro Franco, 2° Premio a Camilla Chiara Sanchez, 3° Premio a Claudia Borrelli, Premio originalità ad Aurora Esposito. Hanno offerto i Premi: Studio “Origo&Partners”, Lions Club San Valentino, Legea, Oreficeria Crescenzi, Oreficeria Landi.

La serata è stata conclusa in maniera coinvolgente dal Gruppo musicale del Liceo “T.L.Caro” di Sarno.

Occorre, infine, ringraziare ancora tutto il Direttivo ed i Soci dell’Ass. Arma Aeronautica Sez. Mario Mancusi di Sarno per aver coordinato l’intera iniziativa, creando sinergie sul Territorio anche con le altre importantissime Associazioni cittadine e curando i minimi dettagli dell’Evento. Per il weekend dedicato al solenne ricordo delle Vittime, tutti i negozi del centro hanno esposto una coccarda tricolore con al centro un fiocchetto nero, in segno di lutto.

Una grande partecipazione attiva della Comunità tutta che si è unita nella speranza di trarre dal dolore del passato la forza necessaria a guardare al futuro sempre e solo con ottimismo.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook916Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

MediaVox Magazine - La Cultura da condividere. Rivista culturale on line, regolarmente registrata presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Sito Web: www.mediavoxmagazine.it Pagina Fan-Facebook: https://www.facebook.com/mediavoxmagazine/