I PRIMI PREMI DEL CINM – CONCORSO INTERNAZIONALE MUSICA NOCERA

Eventi/Musica

 Nella suggestiva ed affascinante cornice del Convento di Sant’Andrea, a Nocera Inferiore, si è svolta la seconda delle due serate finali della prima Edizione del ‘CINM’ – Concorso Internazionale Musica Nocera, sotto la direzione artistica del Maestro Pietro Sellitto. Presentatore della serata l’attore Renato Rescigno.

 La kermesse musicale venne annunciata, per la prima volta, il 6 aprile scorso presso la sala conferenze del Municipio di Nocera Inferiore, alla presenza dell’Assessore per la attività culturali e sportive, Federica Fortino. Assessore che, immancabilmente e doverosamente, ha presenziato anche ieri sera alla seconda serata finale.

 Lo scopo del concorso, come precisato qualche mese addietro dal Direttore artistico, era quello di valorizzare non solo il territorio, ma anche, e soprattutto, i giovani talenti, italiani e no. Giovani talenti che si sono dati battaglia, a suon di note, tra il 12 ed il 19 maggio. Quest’ultima serata, insieme a quella del 20, è stata aperta al pubblico, che ha potuto, finalmente, apprezzare della buona musica nelle varie audizioni che si sono susseguite.

 Diversi i fortunati che hanno potuto stringere, molto probabilmente per la prima volta, fra le loro giovani mani, il loro primo premio della loro vita. Tra cui il Mozart International Award.

Gli altri Premi assegnati sono: ‘Premio Pianistico’, che è andato ex aequo a Caroline Denise e a Francesco Navelli per il primo posto e a Walter Siano; il Premio ‘Città di Nocera’ a ‘I Figli del Vesuvio’; Premio ‘Salvatore Pucci’ al giovane sassofonista Alessandro Saturno; Premio ‘F. P. Tosti’ alla Soprano Ilaria Sicignano; Borsa di studio ‘F. D’Alessio’ al Tenore Luca Venditto; Premio ‘The Best Voice’ a Valentina Vergati; mentre il ‘Premio Mozart International Award’ alla flautista Maya Palermo e ad al Coro Polifonico dell’I. C. ‘Genoino’; Premio ‘John Cage’ ad Antonio Romeo (batteria); Premio ‘Enfant Prodige’ ad Emma Cataldo.

 Precisiamo che il nome del Premio deriva dalla volontà degli organizzatori di dedicare l’intera edizione d’esordio al grandissimo compositore svizzero. Annunciata una seconda edizione per l’anno prossimo.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureato in Giurisprudenza nel 2012. Da sempre appassionato di cinema e serie tv. Frequenta il corso di giornalismo cinematografico della Scuola di cinema ‘Immagina’ a Firenze, diretto dal giornalista Giovanni Bogani. Di recente ha pubblicato con la casa Editrice Print Art il suo primo romanzo ‘La Notte di Mustang’.