ACADEMY FOR DANCE

LA DANZA: TALENTO, QUALITA', UMILTA' E PASSIONE

 Academy for dance“: questo il nuovo nome della fortunata scuola di ballo 17426394_1232428626871348_4079747908904397522_ndiretta dalla talentuosa e giovane danzatrice Emilia De Filippo.

Un passo importante per la famosa Scuola di ballo “Let’s Dance” che diventa un Centro di formazione professionale ACSI Danza, atto ad accompagnare gli iscritti dai primi passi di danza fino al diploma professionale che abilita all’insegnamento. Una vera e propria certificazione che attesta ancora di più la già nota preparazione, i tanti sacrifici e i molti risultati dei docenti e degli allievi.

 Un punto di riferimento per la Città di Sarno che aggrega tanti iscritti di fasce di età eterogenee, con un’offerta formativa molto varia. Un’Accademia che è anche una Famiglia: un clima accogliente e spensierato che, però, non dimentica mai di impartire, soprattutto ai più giovani, tanto rigore e disciplina. L’amore per la danza è amore per la vita e, al tempo stesso, amore per lo studio.

 Danzare aiuta gli adolescenti nel loro delicato periodo di crescita a sviluppare sia la salute corporale, sia l’equilibrio psichico: le personalità vanno forgiate anche attraverso una giusta dose di attività fisica. In questo senso, fondamentale per i genitori è scegliere la qualità degli istruttori: è proprio questo uno degli ingredienti di successo della formula targata Emilia De Filippo. Tanti sorrisi e tanti giusti insegnamenti.

 L’anno appena trascorso è stato ricco di prestigiosissimi successi; si è concluso con un grande Spettacolo di fine anno, presentato dallo speaker radiofonico Lucio Belmonte: uno show ricco di colpi di scena, coreografie travolgenti, costumi bellissimi ed effetti speciali che hanno lasciato il folto pubblico presente letteralmente a bocca aperta.

 Tra i vari traguardi raggiunti durante l’anno scolastico appena terminato, ci piace ricordare che due allieve sono state scelte da Luigi Ferrone, famoso coreografo ed ex primo ballerino del San Carlo di Napoli, per far parte dello spettacolo “Premio al merito giovani Talenti” che si è tenuto lo scorso 26 marzo 2018 al Teatro Verdi di Salerno, con grande successo; le stesse ballerine sono già state selezionate anche per un Evento ad Ischia. Ancora, tre primi posti e un secondo posto al Campionato nazionale ACSI, con una borsa di studio per tutti i partecipanti; il gruppo di hip hop over 16 è stato scelto, inoltre, per rappresentare la ACSI Italia in Ucraina al Campionato nazionale di Kiev il prossimo novembre.

 Durante gli esami di fine anno, abbiamo incontrato ed intervistato Dino Carano, famoso Art Director  dell’ACSI Danza.

 Carano ci ha parlato in termini davvero entusiastici della nuova “Academy for dance“: “vogliamo puntare sulla scuola di Emilia per farla diventare un importante Centro accademico di sostegno territoriale per l’ACSI, facendola diventare, a tutti gli effetti di legge, Centro di formazione accreditato. Punteremo anche sulla sicurezza, rispettando tutti i programmi ministeriali, prevedendo, ad esempio, che tutti gli istruttori siano in possesso della qualifica per poter e per saper effettuare la manovra del defibrillatore. Diventerà anche Centro di attrazione artistico, con Eventi di grande rilevanza ed ospiti nazionali ed internazionali del mondo della Danza e dello Spettacolo in generale. Abbiamo scelto Emilia e il suo Staff perchè hanno tre qualità indispensabili, oltre al talento: umiltà, voglia di fare e la voglia di mettersi in discussione, tutto all’insegna della crescita e del confronto. Persone estremamente preparate ma anche estremamente serie. Daremo priorità alla Danza classica e alle sue regole ferree ma daremo spazio a tutte le discipline e a tutte le forme di danza, con un’attenzione particolare al ‘coreographic team’ inteso come riforma tecnica dei vari stili. Il target di riferimento sarà quello degli insegnanti che devono essere formati e poi degli allievi che hanno diritto ad eccellenti formatori. Svolgeremo Laboratori, anche con risvolti sociali per messaggi importanti sul Territorio. Quindi, la danza a favore di tutti ma con qualità.”

 Non resta che attendere ancora un pò per gustare a pieno tutte le sorprese che la inarrestabile Emilia sta per prepararci. Del resto, la danza colora la vita al ritmo della libertà.

 

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook922Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Viridiana Myriam Salerno, laureata in Giurisprudenza presso l'Università "Federico II" di Napoli, è Avvocato, civilista e penalista, e Giornalista (iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti - Lista dei "Pubblicisti", Ordine della Campania, dal 2009). E’ Direttore Responsabile della Rivista-Web “MediaVox Magazine”, da novembre 2015; è stata Direttore Responsabile de "Il Nadìr.net", dal 2012 al 2015; collabora con i periodici "Eventi" e “Lyceum” e con la rivista nazionale "Albatros Magazine". Per alcune iniziative, ha, inoltre, collaborato con l’emittente radiofonica “Radio Punto Nuovo”. I suoi scritti sono pubblicati in numerosi libri, editi da importanti Case editrici. Si occupa del coordinamento di Uffici-Stampa e dell’organizzazione di eventi culturali; ad esempio, è nello Staff organizzativo del Festival internazionale di Cinema “Italian Movie Award” dalla I Edizione . E’ stata accreditata a rilevanti eventi nazionali ed internazionali, come il Festival di Sanremo, il Taormina Film Fest e l'Ischia Film Festival (entrando nello Staff Stampa di quest'ultimo nel 2016).