IL FINALE ESPLOSIVO DE I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 2

Termina con un dubbio la seconda stagione de ‘I Bastardi di Pizzofalcone’: chi si sarà salvato dall’esplosione dell’autobomba? Forse ci saranno significativi cambiamenti all’interno del cast? In verità, più che un dubbio le domande avanzate sono ben due e veder concludere così la seconda serie che, in fatto di numero di telespettatori, ha stracciato il Grande Fratello Vip, vien voglia, subito, di sapere cosa sia successo a Lojacono e agli altri.

Eppure il nuovo ciclo di episodi si era aperto proprio con un’esplosione. Con l’Ispettore Lojacono, seduto insieme agli altri, ad una tavolata che si affacciava sul meraviglioso golfo di Napoli. Anche in quel caso un brindisi che poi si è rivelato esser ‘esplosivo’. Possibile addio di uno o più attori? Chi saranno?

Difficile pensare ‘I Bastardi’ senza almeno una delle colonne portanti viste fino a questo momento. Non si vuol nemmeno immaginare che l’ultima scena abbia, in realtà, sancito la fine della produzione da parte della Rai che pare, secondo alcuni rumors, abbia dato il benestare per la terza stagione. Ma è ancora difficile stabilire quando sarà rilasciata dalla televisione di Stato.

Eppure il colpo scena finale è stata la ciliegina su una seconda stagione che non ha fatto, in alcun modo, rimpiangere la prima. Anzi, ha migliorato di sicuro l’attenzione sulle storie proposte, prima attraverso i libri grazie allo scrittore Maurizio De Giovanni; esse continuano ad alimentare la curiosità, da parte del pubblico, sui personaggi, nella loro essenza, reali e tormentati da mille difficoltà quotidiane.

Quelle stesse difficoltà, nell’antefatto della trama stessa, che hanno portato i protagonisti a commettere gravi errori nello svolgimento del loro lavoro. Quindi, quasi sicuramente, il vero successo di questa serie è fondamentalmente basato sull’immagine di riscatto della stessa città di Napoli, un riscatto visto attraverso le indagini e nei piccoli gesti da parte di tutti i protagonisti. A questo punto non ci resta che attendere solo la terza stagione.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook924Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureato in Giurisprudenza nel 2012. Da sempre appassionato di cinema e serie tv. Frequenta il corso di giornalismo cinematografico della Scuola di cinema ‘Immagina’ a Firenze, diretto dal giornalista Giovanni Bogani. Di recente ha pubblicato con la casa Editrice Print Art il suo primo romanzo ‘La Notte di Mustang’.