Toraldo Salotto Spazi d’Autore è ormai una tappa obbligata tra gli appuntamenti culturali estivi. Dopo il successo dei primi spettacoli, si appresta ad ospitare il 12 luglio una chanconniere eccezionale, una interprete della chanson francese che ha fatto propria la vita di Edith Piaf, Daniela Fiorentino.

Talento camaleontico dall’energia contagiosa, Daniela Fiorentino, napoletana che vive in Canada, possiede un’incredibile esperienza musicale e teatrale maturata sui palcoscenici internazionali passando per il cinema, la radio e la televisione.

Insignita di diversi premi per l’interpretazione teatrale della chanteuse francese, offre, con la sua versatile, appassionata e potente vocalità, un’interpretazione tutta originale di Edith Piaf , facendone cogliere tutto il talento musicale. La Fiorentino infatti , tratteggiando il percorso umano e artistico della grande Piaf, ne ripropone i più grandi successi, da “Milord”, a “La foule”, a “L’accordéoniste”, a “L’Hymne à l’amour”, fino all’immancabile “La vie en rose”.

E crea già negli appassionati quel clima di Parigi dei bistrot con la sua voce da ‘usignolo’. Sì, segnamola in agenda e abbandoniamoci al profumo dei mare a al fascino della chanson.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.