Teatro e Profili. Teatro e Società

 Presentato sabato 26 ottobre presso la Libreria Mondadori di Nocera Inferiore, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Nocera Inferiore, Teatro e Profili Teatro e Società di Giuseppe Mascolo.

 Un viaggio dentro e attorno al teatro nella società di oggi. Un libro che parla di vissuto di classico e di contemporaneo. Narrato dall’autore e da altri protagonisti del mondo dello spettacolo, il lavoro di Mascolo tratteggia i profili di attori, di artisti come Giorgio Albertazzi, Gabriele Lavia, Irene Papas, Woody Allen, Tato Russo, Giuliana De Sio, Monica Guerritore e molti altri, sottolineandone il profilo umano e psicologico. Un teatro dell’anima da cui ti senti “toccato”. Il teatro e il suo rapporto vitale con la società attraverso luoghi di fascino come piazza Bellini e Intramoenia a Napoli, come Taranto e la Puglia, come la costa D’Amalfi raccontati da poesie in prosa seduttive e di iniziazione.

 Le voci calde di attori appassionati e valenti come Renato De Rienzo Adriana Fiorillo e Mario Aterrano accompagnati al contrabasso da Antonio Pepe hanno impresso un silenzio sacrale nel piccolo salotto della Mondadori. Davanti agli occhi le immagini radiose di Serena Autieri di Toni Servillo di Tato Russo di Claudia Cardonale di Isa Danieli di Giuliana De Sio interpretate con intensità e passione.

 Dopo alcuni interventi e testimonianze dell’Assessore Federica Fortino , Giseppe Pedrozzi e Concetta Citarella, l’autore Giuseppe Mascolo ha sottolineato il segno del cambiamento della società e della necessaria evoluzione del teatro.

 Il teatro vuole recuperare l’interesse e la motivazione oltre che del pubblico tradizionale anche quello delle giovani generazioni.

 C’è ancora una difficoltà relativa ai costi ma alcuni cambiamenti di stile e di innovazioni avvenute consentono un avvicinamento al Teatro per la validità artistica delle opere e dei protagonisti.

 Si va affermando un nuovo modello, un nuovo modo di sentire una percezione di umori, di stati d’animo, di cuore pulsante e si afferma una nuova sensibilità anche per il sopravvenuto contributo di tanti giovani autori. L’intreccio quindi tra tradizione e innovazione sta avvenendo in maniera più compiuta.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.