LA MAGIA DELLA PENISOLA SORRENTINA

Sorrento / PREMIO PAOLO LEONELLI

Il prossimo venerdì 22 novembre, alle ore 20:00, presso il Teatro Torquato Tasso a Sorrento, condotta dal giornalista Nino Lauro, si svolgerà la quarta edizione 2019 del Premio Paolo Leonelli, dedicato alla figura dell’amato avvocato sorrentino prematuramente scomparso nel 2009. Svariati furono i suoi interessi: la pittura, la musica, il teatro e lo sport; pertanto con il premio s’intende omaggiare quattro personalità, scelte dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica Penisola Sorrentina, attualmente presieduta dall’avvocato Nunzia Miele, che si sono distinte nei quattro grandi campi di particolare interesse di Paolo Leonelli e che, essendo legate in qualche modo al territorio sorrentino, contribuiscono con la loro professionalità a promuovere la bellezza, la cultura e l’inconfondibile identità territoriale della Penisola Sorrentina in Italia e nel mondo.

I premiati dell’edizione 2019 sono: l’attrice Dora Romano (Teatro), il Maestro ceramista Marcello Aversa (Arte), il direttore e pianista Antonio Maione (Musica) e la maratoneta Maria Guida (Sport).

Dora Romano (Teatro) attrice teatrale di forte carisma, è da considerarsi il fiore all’occhiello del teatro napoletano. Ha lavorato a fianco dei più grandi del Novecento come il drammaturgo stabiese Annibale Ruccello, l’immenso Eduardo De Filippo, Maurizio Scaparro, Ermanno Olmi, Francesca Draghetti. Inoltre si è impegnata in felici esperienze di cabaret. Il canto ha sempre accompagnato le sue esperienze teatrali esibendosi in spettacoli musicali tra i quali “SHE LOVES ME” e “CUORE INGRATO”. Recentemente è comparsa su Rai Uno nella serie tv “IMMA TATARANNI SOSTITUTO PROCURATORE” (dove ha interpretato il ruolo della mamma della protagonista).

Marcello Aversa (Arte). Il legame esistente tra Marcello Aversa e l’argilla è indissolubile tanto che rappresenta uno dei protagonisti indiscussi dell’arte presepiale napoletana. Da qualche anno, pur non trascurando il presepe, il Maestro sta concentrando la sua attenzione alla realizzazione di opere che riproducono usi, riti e costumi della Penisola Sorrentina: ricordiamo le Processioni del Venerdì Santo, le suggestive Vie Crucis, un diorama con le quattordici stazioni della Passione di Cristo e la Resurrezione e l’opera in terracotta denominata “L’Albero della Vita” che rielabora l’antica tradizione dei Presepi di Pasqua tipica del Sud Italia.

Antonio Maione (Musica) è un raffinato pianista ed eccelso direttore d’orchestra. Ha debuttato nel 1989 come pianista solista al Teatro di San Carlo di Napoli nello spettacolo Nijinskij, con Carla Fracci e nel 1999 come direttore d’orchestra dirigendo la Nuova Orchestra Scarlatti nella prima esecuzione moderna dell’oratorio Adamo ed Eva di Galuppi. Ha collaborato per numerose produzioni liriche con il Maestro Marko Letonja, direttore del Teatro dell’Opera di Strasburgo. Dal 2007 al 2011, è stato direttore artistico degli “Incontri musicali sorrentini”.

Maria Guida (Sport) atleta di grande spessore, è un’ex maratoneta e mezzofondista italiana che vanta con la divisa del Corpo Forestale Italiano ben 29 presenze in Nazionale (dal 1988 al 2002). E’ stata più volte campionessa d’Italia. Con il tempo di 15’04″13, nel 1995 stabilisce il record italiano nei 5000 metri, migliorandolo l’anno successivo in 14’58″84, primo tempo italiano sotto la barriera dei 15 minuti. È anche la prima azzurra a scendere sotto il muro dei 32 minuti nei 10000 metri, stabilendo il record italiano di 31’42″14 nel 1994. Nel 2002 vinse la medaglia d’oro nella maratona ai Campionati Europei di Monaco di Baviera.

Il Premio è patrocinato dal Comune di Sorrento, dalla Giunta della Regione Campania, dai Comuni di Massa Lubrense, di Sant’Agnello, di Piano di Sorrento, di Meta, di Vico Equense e di Castellammare di Stabia mentre lo Studio Legale Avv. Thomas Ruggiero, l’Officina 134 s.a.s. di Antonino Esposito & C. e la boutique Chiaro di Luna di Pollio Federica hanno garantito il proprio prezioso sostegno.

L’evento sarà impreziosito da vari momenti musicali.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".