UNA STORIA CHE NON TI ASPETTI

Intensa. Commovente. Una storia che non immagini che possa essere realmente accaduta. E invece è tutto vero. Tra il 1946 e il 1952 nell’Italia del dopoguerra, tutta da ricostruire, le condizioni di vita di tantissimi bambini erano diventate molto dure, soprattutto per quelli del Meridione: la denutrizione era la causa principale di mortalità infantile. L’unione delle Donne Italiane e il Partito Comunista Italiano misero in atto un’operazione di solidarietà e 70. 000 bambini dai 4 ai 12 anni, poveri o senza genitori, furono ospitati da famiglie delle Marche e dell’Emilia-Romagna.

ILTRENO DEI BAMBINI di Viola Ardone narra la vicenda di Amerigo, bambino che viveva ai Quartieri Spagnoli di Napoli, che partì con IL TRENO DEI BAMBINI e venne accolto da una famiglia di Modena. Attraverso la toccante vicenda di Amerigo questo libro con dovizia di particolari storici, ci parla soprattutto dello strappo della separazione e del valore dell’accoglienza. Romanzo prezioso che scava nelle pieghe della nostra anima.

Martedì 17 dicembre 2019 alle ore 18.30 presso la libreria Mondadori Bookstore di Castellammare di Stabia sita in via Santa Maria Dell’Orto, 35 la prof. Carmen Matarazzo, presidente dell’Associazione Achille Basile Le ali delle lettura, ha dialogato con l’autrice.

Condividi questo articolo...Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".