Un cuore per la mamma!

I consigli in cucina di Carmen Saviano / speciale Festa della mamma

Un cuore per la mamma! Cuore grandi e piccoli, torta o biscotti … scegliete voi cosa realizzare!

inbound6296240229361069850

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:
125 g di burro
90 g zucchero
2 tuorli medio/grandi
200 g farina “00”
scorza di limone
un pizzico di sale

Per la cream tart:
500 ml di panna fresca (non zuccherata)
450 g mascarpone
90 g di zucchero a velo

PER DECORARE:
Fragole e frutti di bosco
6 fiori

CHE COSA VI OCCORRE:
Tagliapasta a forma di cuore o, in alternativa,
carta e forbici per creare a mano la vostra sagoma.

inbound4400273378115120611

PROCEDIMENTO
Togliere il burro dal frigorifero 5 minuti prima di preparare la frolla, pesarlo, tagliarlo a cubetti e unirlo allo zucchero, alla scorza di limone grattugiata e al pizzico di sale.
Impastare in planetaria con la foglia o il gancio, oppure a mano su una spianatoia o una ciotola, fino ad omogeneizzare il tutto senza far perdere la consistenza al burro. Aggiungere i tuorli.
Continuare a mischiare fino a incorporarli. Infine aggiungere al composto la farina.
Impastare fino a che la farina verrà assorbita completamente nell’impasto, ottenendo la classica consistenza della frolla.
Togliere la frolla dalla planetaria, o dalla ciotola in cui l’avete impastata, lavorarla per pochi secondi fino a formare un panetto rettangolare e non troppo spesso, così la pasta sì raffredderà più velocemente se abbiamo necessità di utilizzarla già dopo qualche ora.
Avvolgere il panetto di frolla nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero.
Trascorso il tempo di riposo, stendere la pasta dello spessore di circa 5-6 mm, iniziare a intagliare due sagome a forma di cuore, disporle su una per teglia e cuocere una alla volta in forno statico a 175°/180° per circa 10-12 minuti.
Versare tutti gli ingredienti della crema in planetaria con la frusta, oppure in una ciotola mescolando con le fruste elettriche, e montare fino ad ottenere un composto denso e spumoso. Una volta che la crema sarà addensata non montare eccessivamente, altrimenti risulterà troppo densa e non resteranno dei bei ciuffetti lisci e vellutati. Se si monta eccessivamente la crema c’è anche il rischio che “si strappi o impazzisca.”
Posizionare i cuori direttamente sul piatto da portata.
Versare la crema in una sach a poche con bocchetta liscia e coprire la superficie dei numeri di frolla con tanti piccoli ciuffetti ordinati, uno vicino all’altro.
Posizionare il secondo strato di frolla sopra i ciuffetti di crema. Continuare a coprire anche tutta la superficie del secondo strato di frolla con altri ciuffetti di crema.
Decorare la torta a piacere con quello che si preferisce. In questo caso decorare con boccioli di fiori, spicchi di fragole. Lasciare riposare la torta per almeno 2 ore in frigo prima di servire.

inbound3537255656553791532

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Ho comiciato a dedicarmi alla cucina come hobby, cucinavo per la famiglia, per gli amici, cucinavo perchè mi rendeva felice! Desideravo con tutta me stessa realizzare un sogno: diventare maestra di cucina, ed eccomi a scuola, tra i banchi di acciaio della cucina del Gambero Rosso, i professori grandi chef! Così nasce Chef for passion, la mia scuola di cucina, il cui scopo era quello di aumentare la voglia di imparare dei partecipanti, unendo la passione per la cucina alla spensieratezza di trascorrere qualche ora in compagnia, conoscendo nuove persone e rilassandosi preparando deliziosi manicaretti in un’ampia cucina a vista con 10 postazioni completamente attrezzate e l’attenta guida di uno chef! Oggi sono pronta a mettere a disposizione dei miei clienti tutta l’esperienza maturata in questi anni in cucina.