RIPRENDIAMOCI IL FIUME SARNO

E’ bastato che il periodo di lockdown finisse con la conseguente ripresa delle attività industriali perché il fiume Sarno ritornasse ad essere inquinato come prima. In pochi giorni le sue acque sono risultate nuovamente invase da liquami, rifiuti di ogni genere e scarichi industriali legali ma soprattutto da quelli illegali. Un vero atto criminale che non è possibile più tollerare.
Solo attraverso la presa di coscienza da parte di tutti i cittadini che il fiume Sarno è un patrimonio ambientale da salvaguardare e tutelare, si potrà giungere ad un effettivo cambiamento.
Ed è proprio per dar seguito a questa nuova consapevolezza che coinvolgere ognuno di noi, è nata la Prima Campagna per la trasparenza sulla gestione degli scarichi nel bacino idrografico del fiume Sarno. L’iniziativa è promossa da alcune Associazioni campane tra cui l’Associazione La Città Armonica; l’Associazione Achille Basile –Le Ali della lettura; l’Associazione Il Golfo delle Meraviglie; l’Associazione Per la Nostra Terra e altre.
L’intento è di far emergere una problematica nota ma spesso sottaciuta infatti in molti comuni i controlli non si fanno e non esiste neppure il catasto degli scarichi autorizzati. Tale Campagna mira a pretendere da parte dei Comuni attraversati dal fiume Sarno di fornire una chiara e veritiera informazione sui controlli degli scarichi, finalmente, accessibile a tutti i cittadini.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".