Weekend dei ricordi

ResTIAMO ad Angri...

Per il prossimo fine settimana, il 19 – 20 – 21 giugno 2020 il gruppo resTIAMOadANGRI si accinge a celebrare il Weekend dei Ricordi, un evento mirato a non dimenticare come abbiamo vissuto nel rigido lockdown e di cosa esso ci ha privato. ll gruppo resTIAMOadANGRI nasce il 13 marzo del 2020 da una precisa proposta del Vicesindaco della Città di Angri, il prof. Alberto Barba, che, preoccupato dalla dichiarazione di Pandemia dell’OMS del 11 marzo 2020 e le conseguenti rigide restrizioni, si è subito attivato al fine di creare una finestra di sfogo alle relazioni sociali dei cittadini angresi ed in primis degli alunni delle scuole del territorio comunale. L’iniziativa ha subito riscosso un grande consenso positivo e molte sono state le giornate a tema in cui alunni, insegnanti e cittadini hanno dato vita ad una vera e propria cascata di contenuti digitali, che se pur creati da casa e singolarmente, hanno coltivato l’idea della collettività, della vita sociale e dello stare bene insieme “Virtualmente”, con musica, ballo, arte manipolativa e creativa, gioco libero, arte culinaria, attività religiose e tant’altro.. Inoltre si sono celebrate numerose giornate da contenuti forti, quale il Dantedì, la Festa della Liberazione, La giornata Mondiale delle Api, della Famiglia, delle Tartarughe, della Terra etc. Ogni celebrazione è stata accompagnata da interviste ad ospiti speciali e centinaia di post con ottimi contributi a tema. Ed ora per il prossimo week-end ci sarà un fiume di emozioni dovuto a ricordi di scuola, ricordi di vita cittadina, insomma ricordi della tanto amata “vita normale”.

• Il 19 giugno 2020 è dedicato ai ricordi di scuola…ogni studente potrà condividere un post per raccontare, con una foto, una poesia, un canto o quant’altro necessario, il giorno di scuola più bello vissuto prima del lockdown;

• Il 20 giugno 2020 è dedicato ai ricordi della città, della comunità di Angri… ogni cittadino potrà postare una foto, un elaborato, un canto, un video, etc., per raccontare le bellezze del paese, presenti e o passate (prima del lockdown): un monumento, una festa, un evento, un particolare fatto, etc;

• Il 21 giugno 2020 è dedicato al ricordo del lockdown per covid 19… ogni cittadino potrà creare un post per raccontare ciò che lo ha segnato, nel bene o nel male, nel periodo della quarantena forzata che ci ha visti tutti rinchiusi in casa per 48 giorni.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.