La Social Manager del cuore

"CRONACHE DI SPERANZA"- Rubrica a cura dei "Nasi Rossi Clown Therapy". Intervista a Jessica Fiore, Social Media Manager

“CRONACHE DI SPERANZA” – Iniziamo il 2021 raccontandovi una storia che dovrebbe essere “ordinaria” ma che, in questo particolare contesto storico, sa di “straordinario”. Una storia che racconta di bellezza e coraggio, di talento e di passione…

Lei è Jessica. Jessica Fiore. Ha 30 anni appena e già 3 figlie, un bel bagaglio di progetti realizzati e un sacco di sogni ancora da concretizzare. Lei è bella, simpatica, determinata. “Una di quelle tipe che attirano tutte le invidie“, starete pensando; io direi: “una ragazza che sa essere mamma, compagna e lavoratrice in carriera… in una parola: una Donna!

La sua è una storia da raccontare perchè ha deciso di “sfidare” la pandemia. “La crisi si batte con l’impegno“: uno dei suoi motti. Mentre molte attività purtroppo chiudono, Jessica ha deciso di aprire la prima Social room d’Italia. A Sarno, la sua città. Jessica sa che oggi, più che mai, la Comunicazione social è fondamentale: una parola sui Social Network giusta o sbagliata può fare davvero la differenza in termini di marketing. Raccontare un’attivitá è una cosa seria che merita competenza, dedizione e lavoro costante. Bisogna individuare il giusto target di destinatari di ogni singolo post e parlare dritto non solo al cuore ma anche alla mente di chi visualizza. Non ci si può improvvisare conoscitore del web. Ci sono regole precise. Se la pubblicità è ancora l’anima del commercio, oggi la pubblicità è soprattutto social.

Jessica si è raccontata a MediaVox Magazine in un’intervista emozionale. Ci ha parlato, di getto, della sua vita, dei suoi obiettivi, delle sue speranze. Parole da leggere e da condividere. Una ragazza, figlia dei nostri tempi, che può essere esempio di rinascita...

Quando nasce la tua passione per la gestione dei canali social?

Dopo aver completato gli studi al Liceo Artistico di Salerno, ho iniziato a pensare a quale potesse essere il mio futuro. Ho iniziato gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli ma mi sono subito accorta che non era la strada giusta per me. Sono sempre stata affascinata da Internet; probabilmente da quando usavamo MSN per condividere momenti spensierati con gli amici.

Quali sono stati i tuoi primi passi nel mondo del lavoro?

Sono stata sempre appassionata di fotografia e di psicologia e non ho mai smesso di coltivare questo mia duplice interesse, anche nel mondo del lavoro. A 21 anni, ho iniziato a lavorare come consulente in una palestra di Sarno: il mio compito era trovare nuovi clienti e creare con loro uno stretto rapporto di fidelizzazione. Questa esperienza mi ha permesso di rafforzare il mio amore per la socializzazione: stringere rapporti umani sinceri, creare eventi, condividere idee per me è linfa vitale. Facebook mi ha permesso di iniziare a raccontare questi miei interessi. Così ho seguito un corso a Napoli di Graphic design e, da allora, ho continuato a specializzarmi sempre perchè credo che per lavorare bene, in ogni settore, non bisogna smettere mai di studiare…

La tua vita si è letteralmente rivoluzionata quando hai conosciuto l’amore. Il tuo compagno, Alfonso Criscuolo è un noto hair stylist, titolare del primo Atelier di Extension in Campania…

Sí, ci siamo conosciuti nel 2013 e le nostre vite sono state travolte e stravolte reciprocamente dall’amore. Una storia bella, davvero. Nel 2014, è nata la nostra prima figlia, Chloe: straordinaria. Grazie ad Alfonso sono entrata nell’universo della Bellezza. Una dimensione affascinante, anche da condividere attraverso i canali social del web. Un mondo che sembra essere solo apparenza e, invece, regala messaggi profondi e momenti unici. Aiutare le donne a piacersi, a mostrare il loro lato migliore, a credere in se stesse, a valorizzare i propri punti di forza è un lavoro stimolante ed emozionante. Ringrazio tutto l’eccellente Staff di ‘Al Cris’ che per me è Famiglia. Nel 2019, siamo diventati genitori di due splendide gemelline, Zoe e Ariel: un’esperienza eccezionale, resa ancora più unica grazie al sostegno incondizionato delle nostre Famiglie di origine che hanno sempre creduto in noi. I miei genitori per me sono un faro, grande esempio di concretezza e realizzazione. Tante donne dopo il parto si lasciano andare, trascurano la propria femminilità e dimenticano i propri desideri. Io, invece, anche grazie al sostegno di Alfonso, ho tratto dall’adrenalina del parto nuova linfa per concretizzare i miei sogni. L’ho fatto per chi mi ama ma anche per me stessa…

È iniziato cosí il tuo viaggio del cuore…

A settembre, in piena crisi economica a causa del COVID-19, in un periodo in cui nel mondo degli Eventi e del commercio il tempo è scandito solo dall’incertezza, ho deciso di aprire la ‘Social room’. Un messaggio di speranza rivolto soprattutto ai giovani ma anche a tutti quelli che credono, come me, che l’intraprendenza e la competenza sono armi importanti per uscire da questo tunnel di sconforto. Ci vuole luce in questo buio. Se la pubblicità è ancora l’anima del commercio, oggi la pubblicità corre veloce sui social. Bisogna aprire la mente a nuovi orizzonti. Affidarsi a persone competenti per gestire la comunicazione è sinonimo di lungimiranza.

Come ami definirti?

La ‘Social Manager del cuore’. Perchè io considero il mio non uno sterile lavoro ma grande passione costante. Gestire gli account social significa trovare la giusta chiave di comunicazione che va personalizzata di volta in volta, amplificando a dismisure le potenzialità di un’attività, di un progetto. Leggere il giusto messaggio di un’idea per renderla concreta. Nella vita di ognuno di noi è fondamentale riuscire a maturare a tal punto da credere in noi stessi ma è altrettanto importante che qualcuno creda in noi. Creatività, impegno, emozioni. Io sono tutto questo: la Social Manager del tuo cuore.

“CRONACHE DI SPERANZA”, è la Rubrica a cura di “Nasi Rossi Clown Therapy

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Viridiana Myriam Salerno, laureata in Giurisprudenza presso l'Università "Federico II" di Napoli, è Giornalista Professionista (iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti, Ordine della Campania, dal 2009). E' anche Avvocato. E’ Direttore Responsabile della Rivista-Web “MediaVox Magazine”, da novembre 2015 I suoi scritti sono pubblicati in numerosi libri, editi da importanti Case editrici. Si occupa del coordinamento di Uffici-Stampa e dell’organizzazione di eventi culturali; ad esempio, è nello Staff organizzativo del Festival internazionale di Cinema “Italian Movie Award” dalla I Edizione. E’ stata accreditata a rilevanti eventi nazionali ed internazionali, come il Festival di Sanremo, il Taormina Film Fest e l'Ischia Film Festival (entrando nello Staff Stampa di quest'ultimo nel 2016).