“La mia identità”

La mia identità” (Rossodisera Records/ Warner Music Italy) è il nuovo singolo della band romana ECKLETTICA, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming.
È un brano crudo e schietto che ci mette di fronte all’eterno bivio: interpretare un ruolo nella propria vita o gettare la maschera ed essere se stessi veramente?
Non sappiamo chi siamo. Nessuno di noi sa chi è veramente. È continuamente alla ricerca di se stesso. Da una parte siamo continuamente alla ricerca del nostro vero volto, cioè del nostro carattere, dei nostri doni, dei nostri limiti (e questo è un bene enorme, è un desiderio giusto!); dall’altra però non sappiamo chi siamo. Ed è proprio per questo che noi indossiamo delle maschere, come se volessimo provarci un vestito: non sappiamo quale sarà quello che ci sta meglio, e per questo ne proviamo tanti, fino a che non troviamo quello giusto.
“La mia identità” è la ricerca del proprio io interiore, la ricerca di ciò che ci rende vivi, mentre le sonorità attingono dall’alternative rock statunitense e, in particolare, dall’album “Night Vision” degli Imagine Dragons.


«È come se fosse la nostra Fenice – raccontano gli Ecklettica a proposito del nuovo singolo – è una canzone scritta tanti anni fa e lasciata nel cassetto. Dopo anni nel dimenticatoio abbiamo voluto darle una nuova veste, come se fosse riemersa dalle proprie ceneri. “La mia identità” è, come direbbe Dany Boyle, il nostro “Choose Life” ovvero “scegli chi vuoi essere nella tua vita”».


Il brano è accompagnato da un videoclip ambientato in un mondo post apocalittico dall’atmosfera cyberpunk in cui un’ultima resistenza, armata del proprio coraggio, rivendica la libertà dalle catene della schiavitù virtuale. Il concetto di maschera è un’allegoria tesa a comunicare allo spettatore una realtà invisibile che si è insinuata nelle nostre vite. Scritto e diretto da Valerio Leo e Adriano Leo, il video cristallizza con toni noir il messaggio della band, la richiesta di dar voce a una necessità: la ricerca dell’identità.

Biografia: Ecklettica è un progetto che nasce nel 2012 dall’incontro di Gianmarco Romanelli (voce) e Gianmarco Restante (batteria). Nello stesso anno entrano a far parte della band Matteo Cortini (chitarra) e Luca Molinari (tastiera). Iniziano subito ad arrangiare brani originali in italiano con connotazioni d’oltre Manica e l’influenza degli States, calcando quasi tutti i palchi di Roma, dai più piccoli ai più importanti. Nel 2016 la formazione romana pubblica l’EP “Il Tuo Profilo Migliore”, seguito dai singoli “L’amore infedele”, “L’Eternità” e “E ora che mi sento Meglio”. Nel 2018 esce il singolo “La Volta Giusta”. Il 3 aprile 2020 pubblicano “Tutto Quello Che Mi Va”, un brano che si rifà alle sonorità elettroniche anni ‘80 e che registra un ottimo risultato in termini radiofonici. Dal 12 giugno è disponibile il nuovo singolo “Una vita stronza”, seguito a gennaio 2021 da “La mia Identità”, terza anticipazione del loro nuovo album.

http://www.facebook.com/ecklettica/
www.instagram.com/ecklettica/

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.