BARI IN JAZZ

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL METROPOLITANO


La
Regione Puglia ha scelto di ripartire dalla Musica


Martedì 8 giugno 2021 nella Sala Colonnata di Bari ha avuto luogo la Conferenza Stampa in streaming della presentazione del Festival Metropolitano, giunto alla XVII edizione, #Bariinjazz che si svolgerà finalmente dal vivo, dal 16 giugno al 20 agosto 2021 in diverse città della Puglia

Presenti alla conferenza oltre gli organizzatori, anche i vari Sindaci coinvolti nella realizzazione del Festival tra cui quello di Fasano, di Alberobello e di Bari che con particolare enfasi, hanno sottolineato come la promozione del territorio passi anche attraverso la valorizzazione di eventi che riescono a coniugare le bellezze naturali e la cultura.
Pertanto il Festival rappresenta un momento privilegiato per avvicinare il pubblico alla scoperta della cultura pugliese.
Particolarmente variegata la programmazione del Festival che vedrà tra gli altri, la partecipazione della cantante Paola Turci, artista molto intensa e di grande coraggio.
Quindi un grande plauso va ai Sindaci che hanno creduto nella validità del Festival creando tra loro una rete che testimonia la volontà di crederci e di ripartire.

Così ha affermato il direttore artistico Koblan Amissah: “Quello che proponiamo quest’anno vuol essere un festival colto e leggero al tempo stesso, dai toni ricercati, che unisce la musica con le arti in senso lato, per promuovere la cultura. Per questa ragione tra gli eventi in programma in questa XVII Edizione sono previsti non solo concerti live, ma anche mostre d’arte e film d’autore. Lo spirito di responsabilità che da sempre alimenta l’azione di Abusuan ci fa riscoprire, a maggior ragione quest’anno nel Bari in Jazz, l’opportunità di emersione di nuovi talenti e ripartenza per molti artisti che si esibiranno sul palco e per tutto il personale tecnico, senza il cui prezioso contribuito questo splendido evento non sarebbe possibile.”

Accanto agli appuntamenti con la musica dal vivo, il Festival proporrà anche un’interessante mini-rassegna di quattro pellicole cinematografiche di culto, incentrate sulle vite di alcuni musicisti che hanno segnato la storia del jazz e del blues (Chet Baker, Michel Petrucciani, Ray Charles, Charlie Parker), e “Bari in Jazz & Pics”, una mostra fotografica retrospettiva sulle precedenti edizioni del festival.

BARI IN JAZZ vanta il contributo di Regione Puglia, MIBACT e il patrocinio della Città Metropolitana di Bari e dei Comuni di Acquaviva Delle Fonti, Alberobello, Bari, Fasano, Poggiorsini, Polignano a Mare, Sammichele di Bari, San Michele Salentino. In collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, Murattiano, Puglia Promozione. Sponsor Tecnico: Acqua Orsini

INFO PER IL PUBBLICO 👉 tel: +39 366 339 7036

SITO UFFICIALE 👉 https://www.bariinjazz.it

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".