Lyunika. Le cronache del castello sulla roccia.

Intervista a Patricia O' Mahony - autrice di "Lyunika"

Un libro internazionale ed imperdibile che veste di fantasy il Castello Aragonese di Ischia

Estate fa rima con lettura, non solo per gli adulti ma anche e soprattutto per i ragazzi che, spesso, proprio nel periodo delle vacanze, complice più libertà e una maggiore spensieratezza, si scoprono insospettabili lettori. Bisogna ricordare una cosa fondamentale: “il verbo leggere non sopporta l’imperativo”, come diceva Gianni Rodari ed è, quindi, fondamentale che i ragazzi operino una scelta consapevole delle proprie letture.

Oggi, qui su MediaVox Magazine, vogliamo portarvi proprio un affascinante spunto di lettura, uno young adult fantasy a tinte storiche ambientato sulla meravigliosa isola di Ischia, nel Castello Aragonese.
Stiamo parlando di Lyunika – L’inizio, primo volume della saga de “Le cronache del castello sulla roccia” e opera d’esordio della scrittrice Patricia O’ Mahony, di origini irlandesi ma ormai stabilitasi ad Ischia da tanti anni. L’autrice ha inoltre deciso di pubblicare il suo romanzo in una doppia versione: è possibile leggerlo sia in italiano che in inglese.

Ma di cosa parla, dunque, questo splendido romanzo in cui l’isola d’Ischia diventa quasi una landa fantastica? Abbiamo avuto il piacere di fare qualche domanda proprio alla scrittrice per svelare qualche retroscena sull’opera e sul proprio lavoro…

L’INTERVISTA

Sfogliando le prime pagine del tuo libro si incappa in una bellissima mappa di Ischia, rappresentata come un’isola uscita direttamente da un mondo incantato, nella più classica tradizione fantasy. So che le tue origini sono irlandesi ( l’Irlanda è un’altra terra stupenda e ricchissima di folklore,tra l’altro): a tal proposito volevo chiederti di raccontarci il tuo primissimo incontro con Ischia. Ciò che hai provato quando sei arrivata su quest’isola per la prima volta… Ischia per me è stata una sorpresa inaspettata. Sono venuta anni fa (da Londra), a trovare un’amica, e sono rimasta! L’isola è affascinante, mare e montagna, culture e tradizione, buon cibo, gente sorridente ed accogliente. Un piccolo paradiso.

Patricia, come è evidente già dal titolo, il luogo simbolo del tuo romanzo è il bellissimo castello Aragonese di Ischia: si può dire che sia stato proprio questo posto magico a portarti l’ispirazione per la tua storia? Il Castello Aragonese! Sì, il Castello è un posto meraviglioso, incantevole, unico nel mondo. Pieno di misteri, magia e segreti. Bellissimo in estate ed in inverno. È la prima e l’ultima cosa che si vide dal mare arrivando o partendo, il simbolo dell’isola. Il Castello è sempre lì, maestoso, che si guarda attorno, aspettando…

“Lyunika – l’inizio” è il primo volume di una saga fantasy-storica: sai già di quanti libri si comporrà l’intero ciclo? E, in generale, sei quel tipo di scrittrice che programma tutto nei minimi dettagli o ti lasci anche guidare dall’ispirazione del momento? La Saga “Le Cronache del Castello sulla roccia” per il momento è diviso in 4 libri (Lyunika l’inizio: è veramente un libro 2 in di 1) ma la saga potrebbe essere composta da più di 4 perché c’è così tanto da raccontare del Castello e dell’isola.

La tua prima opera è un ibrido tra letteratura fantasy e romanzo storico in cui sono presenti elementi fantastici ( come i viaggi nel tempo o la magia) ma anche un folto cast di personaggi dotati di una forte plausibilità storica. Questo mi fa pensare a quanto sia fondamentale documentarsi per scrivere seriamente un romanzo, di qualsiasi genere esso sia: sbagliando, si pensa che per il fantasy basti inventare a briglia sciolta per dar vita a una buona storia. Cosa pensi in proposito? Historical fiction è sempre fiction basata sulla storia, sulla verità. La saga racconta di fatti che in tutta probabilità avrebbero potuto – e probabilmente è successo – accadere nella storia dell’isola, basandosi sulle avventure del protagonista Sir Geoffrey de Mortimer, Cavaliere dell’Ordine degli Ospedalieri; un giovane orfano con i capelli rossi, chi si trova solo in un nuovo mondo: è una saga per adolescenti che possono rivedersi in Sir Geoffrey de Mortimer, perché in ogni libro lui deve crescere, affrontare nuove realtà, prendendo decisioni sempre più importanti.

Puoi raccontarci la leggenda o il luogo poco conosciuto di Ischia più affascinante che hai scoperto grazie alle ricerche svolte per scrivere Lyunika? Aenaria la città sommersa è stupenda. Quando penso che sotto l’acqua nella Baia di Cartaromana ci sono le rovine di una città abitata mi vengono i brividi.

Il tuo libro rientra nella categoria degli young adults ed è, quindi, indirizzato al pubblico dei giovani lettori. Tu hai scelto di pubblicare il romanzo sia in italiano che in inglese: trattandosi di un libro pensato anche per i ragazzi, hai attuato delle scelte particolari per quanto riguarda stile e vocaboli utilizzati? Ho scritto questo Saga in Inglese usando il livello CEFR A2/B1 per reluctant readers cioè studenti che avevano problemi nell’apprendimento della lingua e non trovavano libri adatti per la loro età. Sono contentissima perché il libro è stato comprato in America, Inghilterra ed Australia, ed è anche usato da diversi insegnanti di lingue in Italia.. E’ stato tradotto in Italiano per un confronto ed ovviamente per l’interessantissima storia.
Nella mia professione come Esperto Madre Lingua insegnando nelle scuole sull’isola, ho notato che gli studenti non avevano molto interesse nel leggere la storia dell’isola, così anni fa, ho iniziato a scrivere una piccola storia che è cresciuta a dismisura. Nel corso delle mie ricerche ho scoperte e letto tantissimi libri pieni di dati e nomi, ma non una vera storia. Ho fatto tante ricerche anche in Musei. Purtroppo c’è anche una mancanza di materiale disponibile sul tardo medioevo e epoca romana, ma con la scoperta di Aenaria e l’ottimo lavoro dell’archeologa subacquea Alessandra Benini forse prossimamente possiamo sapere di più della periodo romana.

Ultima domanda di rito: quando è prevista l’uscita del seguito di Lyunika? Il prossimo libro nella saga Le cronache del Castello sulla Roccia sarà in stampa a breve. E’ stato scritto in livello CEFR B1/B2 così man mano i lettori possono migliorare la loro conoscenza della lingua Inglese leggendo le avventure di Sir Geoffrey de Mortimer in un altro mondo e scoprendo di più sulla misteriosa Lyunika.

Potete acquistare il libro tramite il sito 👇

Su Amazon.it 📚

Oppure sull’ e-shop di Youcanprint 👇

PER LA VERSIONE INGLESE indicare come titolo
The Chronicles of the Castle on a Rock – The Beginning

PER LA VERSIONE ITALIANA indicare come titolo
Le cronache del Castello sulla Roccia – L’inizio

Segui la pagina Fb di Patricia, clicca QUI

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Letteratura italiana all' Università di Salerno, ha poi conseguito un master in Cinema e Televisione diretto dal produttore Nicola Giuliano presso il Suor Orsola Benincasa di Napoli: grazie a questa esperienza ha partecipato al Roma Fiction Festival 2016 con un progetto di serie inedito. Lettrice onnivora e famelica, nel tempo che avanza è sceneggiatrice e scrittrice. La sua passione più grande sono le belle Storie: le scrive, le legge, le guarda e le gioca.