DAL CINEMA AL VIDEOGAME, MARVEL’S GUARDIANS OF THE GALAXY

Play&Games


Non capita di rado che un gioco faccia affidamento in modo eccessivo al brand o alla saga su cui si basa facendosi forte esclusivamente del nome, tralasciando inevitabilmente aspetti quali gameplay, sceneggiatura, regia, trama ecc…Tuttavia, non sembra essere questo il caso, poiché Marvel’s Guardians of the Galaxy, nonostante si avvalga dell’enorme notorietà che la saga a fumetti abbia acquisito grazie anche alle tre trasposizioni cinematografiche dirette da James Gunn (di cui l’ultima uscirà nel 2023), ha effettivamente basi solide anche a livello ludico e non fa altro che esaltare in modo positivo un cast di personaggi ben caratterizzati. Il gioco è un action in terza persona nel quale andremo a vestire i panni di Peter Quill, alias Star-Lord, il capo dello scapestrato gruppo di mercenari noto appunto come i Guardiani della Galassia, di cui fanno parte l’assassina Gamora, il temibile combattente Drax il Distruttore, l’inventivo Rocket insieme al suo fedele e “loquace” compagno Groot; ognuno dei componenti del team è stato reinventato a livello estetico mentre dal punto di vista caratteriale sono paragonabili alle loro controparti cinematografiche, fatta eccezione per Gamora che invece si rifà maggiormente alla sue versione fumettistica. I nostri eroi saranno così i protagonisti di una trama originale che li porterà ad esplorare pianeti alieni nei quali, oltre a varie creature ostili, si troveranno ad affrontare anche dei puzzle ambientali che saranno risolvibili tramite la collaborazione di alcuni membri del team, perché sebbene il protagonista e unico personaggio giocabile sia Star-Lord, fatto rimarcato dai flash back che ci raccontano come fosse la sua vita quando era ancora sulla Terra, gli altri Guardiani costituiscono una componente essenziale per riuscire nell’esplorazione di luoghi nei quali gli stivali jet del nostro protagonista non sono certo sufficienti. Ma l’utilità dei nostri compagni di certo non si ferma qui, perché come appena accennato, non saranno pochi i combattimenti nei quali il gruppo di mercenari dovrà impegnarsi per avere salva la pelle, specialmente contro i nemici più ostici che si incontreranno verso la fine del gioco e contro i quali sarà necessaria tutta la coordinazione possibile; infatti mentre Quill combatterà con i suoi fidati blaster elementali sarà supportato dai suoi compagni dei quali potremo attivare le abilità quando necessario per creare devastanti combo, e in caso di estremo bisogno (e appena la barra connessa si sarà riempita) potremo chiamare l’Adunata durante la quale chiameremo a raccolta gli altri per incitarli con un discorso motivazionale scegliendo tra due opzioni su cui basare l’arringa e in caso di scelta corretta tutto il team potrà beneficiare di bonus alle statistiche, dei quali altrimenti godrà solo Quill in caso di errore. Proprio questa è una componente interessante del titolo, ovvero le scelte, perché sebbene il finale del gioco sia soltanto uno nel corso della campagna saremo posti di fronte ad alcune scelte che andranno ad influenzare il rapporto che avremo con gli altri Guardiani, tanto che le nostre decisioni potrebbero venirci rammentate in futuro. Sotto il lato artistico, a discapito di una qualità grafica che fa trasparire la natura cross-gen del titolo gli ambienti risultano curati e anche la mimica facciale dei personaggi risulta credibile, il tutto accompagnato da una colonna sonora di tutto rispetto tra brani originali e non, e ciò aiuta ad immedesimarsi ancora di più nelle varie gag a cui i nostri protagonisti daranno vita e che contribuiscono a rendere chiara l’idea del tipo di gruppo scanzonato con cui abbiamo a che fare, portando così giustizia alle loro controparti cinematografiche e fumettistiche. Pertanto, al netto di qualche accorgimento, il gioco sviluppato da Eidos-Montréal risulta essere godibile e sembra prendere solo il meglio dal famoso gruppo di supereroi Marvel. Per chiunque volesse accompagnare Star-Lord e la sua banda, il gioco è uscito il 26 ottobre su PC, Nintendo Switch, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e su GeForce Now.


Ecco il primo trailer ufficiale👇

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Giuseppe Leone, ha conseguito il diploma di maturità classica presso l'Istituto Publio Virgilio Marone di Mercato San Severino. Attualmente studente presso l'Università degli Studi di Salerno. Da sempre grande appassionato di cinema, fumetti e videogames.