Cento anni di impegno dell’Aeronautica Militare al servizio dell’Italia

La prestigiosa sede della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare ospiterà, domani 24 febbraio con inizio alle ore 09.30, il convegno “La dimensione verticale: dall’esplorazione alla Regia Aeronautica”, organizzato dall’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia. È il secondo di una serie di simposi che si terranno in 14 città per ripercorrere la storia dell’Aeronautica Militare in vista del centenario della sua fondazione, il 28 marzo 2023.
«Con questo progetto l’Associazione Arma Aeronautica vuole contribuire alla diffusione nella società civile della conoscenza dell’apporto che l’Aeronautica Militare ha fornito e fornisce, con professionalità, senso del dovere e spirito di sacrificio, a difesa degli interessi nazionali e della serena convivenza e operosità di tutti i cittadini italiani, europei e NATO», spiega il Gen. Isp. Capo Nazzareno Cardinali, presidente della sezione Roma 2 “Luigi Broglio”, ideatrice del progetto, realizzato in cooperazione con il Centro Studi Militari Aeronautici (CESMA) dell’AAA.
Dopo gli indirizzi di saluto del Presidente dell’Associazione, gen. S.A. (r) Giulio Mainini e del Comandante della Scuola, Col. Roberto Impegno, l’avvocato casertano Alberto Zaza d’Aulisio parlerà di “Terra di Lavoro culla dell’Aviazione e fucina di aviatori, da Giovanni Agusta alla Regia Aeronautica”. Il prof. Gregory Alegi della LUISS, parlerà di “Giulio Douhet e il Potere Aereo”, profilo del pensatore nato a Caserta tuttora studiato nelle accademie militari di tutto il mondo. Seguiranno gli interventi dell’ing. Marcello Amato, direttore del Centro Italiano Ricerca Aerospaziale (CIRA) e del dr Luigi Punzo, CEO della PMI Tesi, che illustreranno i contributi di due realtà della Campania, diverse per peso e specialità, ma entrambe parte di un sistema proiettato al futuro, e la “Selezione e formazione del Personale dell’AM”, da parte del Ten. Col. Prisco Racioppoli. Il convegno sarà moderato dal giornalista Franco Tontoli.
«Il convegno è un’occasione da non perdere per scoprire passato e presente dell’Aeronautica Militare, protagonista di eventi cruciali della storia italiana», sottolinea il gen. Cardinali, «ma anche per approfondire temi molto concreti ed attuali dei settori militare e industriale dell’aerospazio e della difesa italiani legati alla realtà della Campania.»
L’accesso è su invito e previa registrazione, nel rispetto delle norme COVID in vigore.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Lettere - Indirizzo Moderno presso l’Università ‘Federico II’ di Napoli, è responsabile sales e marketing presso una importante azienda metalmeccanica. Dal maggio 2018, è Giornalista Pubblicista e collabora con ‘Mediavox Magazine’. Dal settembre 2016, è presidente del Comitato di volontariato ‘Ad Astra’ occupandosi dell’organizzazione di eventi culturali come mostre, convegni e conferenze, tra i quali: in tema di prevenzione dei tumori, la mostra fotografica ‘Scars of life’ presso l’Ospedale ‘Cardarelli’ di Napoli (marzo 2018) e presso il Consiglio Regionale della Campania (maggio 2018); il convegno ‘Cyberbullismo e bullismo’ – azioni di prevenzione e contrasto’, il convegno ‘Idee e strategie per abbattere la dispersione scolastica’ presso il Comando Aereoporto Militare di Napoli ‘Ugo Niutta’.