V-day

Dopo GB e USA, si prepara il V-Day per l’Europa: sette vaccini di cui bisogna fidarsi

L’Italia avrà diritto al 13,5% del totale delle dosi previste per Pfizer-BioNTech, AstraZeneca, Johnson & Johnson, Sanofi-Gsk, CureVac e Moderna

Articolo pubblicato da La Voce di New York e concesso a MediaVox Magazine da Antonio Giordano https://www.lavocedinewyork.com/lifestyles/scienza-e-salute/2020/12/17/dopo-gb-e-usa-si-prepara-il-v-day-per-leuropa-sette-vaccini-di-cui-bisogna-fidarsi/

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Nato nel '62 a Napoli dove si è laureato in Medicina e Chirurgia. Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine della Temple University di Philadelphia dove vivo con la sua famiglia. Dal 2004 è professore per “chiara fama” all’Università di Siena. I suoi studi hanno contribuito alla comprensione di alcuni dei meccanismi alla base dello sviluppo del cancro e al disegno di una nuova generazione di farmaci. Ha all'attivo oltre 600 pubblicazioni e più di 30 premi. Tifoso della SSC Napoli. www.drantoniogiordano.com www.shro.org