Cuori Fuori Casa


Mi ha sempre appassionata la scrittura autobiografica perche’ lavora su tematiche e attitudini del sentimento. Leggendo “Cuori Fuori CasaMR Editori, di Rosa Mannetta, docente e scrittrice, riscopro che il racconto di sé esprime un’esigenza profonda sia per chi racconta che per chi ascolta. E il prestar ascolto diviene impegno etico, un riconoscimento che dà dignità e valore alla persona. C’è un punto di vista educativo che l’autrice, da una prospettiva oltre che letteraria, psicologica e sociologica, ci espone, ed è il tema della storia personale entro la quale tutti ci muoviamo. Scrivere di sé ha un potere che influenza, un apprendimento spontaneo dove abbiamo modo di comprendere e valutare il vissuto e i vari comportamenti della personalità sociale. Nel testo emerge l’importanza delle relazioni umane della società civile e stimola la nostra attenzione e la nostra sensibilità attraverso la riflessione. Una scrittura che intreccia voci e vicende di tante testimonianze coinvolgenti e meritevoli di essere trasmesse attraverso la narrazione.


Note sul libro/Questo libro è da leggere con trepidazione, perché rispecchia il nostro tempo, la nostra società variegata: i protagonisti si raccontano nelle loro diversità. E’ un raccontarsi, sono testimonianze non sempre facili, con un senso di vergogna celato. Esistono momenti raccapriccianti che sorprendono. Sono incontri avvenuti in atmosfere disparate. E sono storie vere. Storie che partono dal “male di vivere”, da ambienti chiusi e gretti, da frustrazioni accumulate negli anni. Accettazioni, ripensamenti, gelosie, invidie, sono le condizioni che intrappolano i vari protagonisti. Ognuno avrebbe voluto la propria realizzazione, ma lo scompiglio della quotidianità, ha trasformato le attese. Il tutto può essere un messaggio di speranza. E forse ci si potrà riprendere dalle proprie miserie umane. Umane, perché gli uomini e le donne, dovranno ritrovare un percorso di rinascita. La vita ha un significato rilevante: domani spunterà sempre un nuovo sole. IL libro è un incitamento a costruire una consapevolezza per ripartire dopo esperienze gravi.

Biografia/Rosa Mannetta vive ad Avellino. Insegna la lingua italiana agli stranieri e ha pubblicato “ La sera al vento”, “ Sussurri di primavera” e “ La coperta dei sogni”. E’ editorialista su “IlSudEst.it, un giornale online, collabora con ”Il Quotidiano del Sud” e cura un blog “ PensareLiberi”. Ha vinto numerosi premi letterari. Tempo fa, ha ricevuto il premio di poesia “ Voci nel deserto”, presieduto da Alessandro Quasimodo. Di recente, si è classificata al terzo posto, al Premio Letterario Nazionale “Faliesi”, nella sezione racconti.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Presentatrice, editore, esperta di turismo sociale. Ha collaborato con l'Assessorato all'Istruzione e Spettacolo della provincia di Avellino nell'organizzazione e nella presentazione delle attività relative agli spettacoli di musica classica e valorizzazione dell'immagine dei gruppi e dell'Ente stesso. In questo stesso ambito, ha favorito la conoscenza e l'immagine dell'Irpinia fuori dai confini provinciali e regionali. Ha rivestito l'incarico di Presidente di associazioni culturali no profit le cui finalità sono state quelle di favorire le comunicazioni sociali e individuare occasioni di sviluppo culturale, formativo ed economico del territorio. Speaker radiofonica, è stata Direttore dei Programmi di una nota emittente radiofonica. È stata, inoltre, Direttore Editoriale del quindicinale "Irpinia Insieme".