Premio Strega 2016: svelata la cinquina finalista

L’evento letterario più prestigioso d’Italia torna a far parlare di sé: è stata infatti svelata l’attesissima cinquina finalista del Premio Strega 2016, organizzato e gestito dalla Fondazione Bellonci e da Liquore Strega con il sostegno di Unindustria e Roma Capitale.

A rivelare i titoli dei cinque libri finalisti è stato Nicola Lagioia, vincitore dell’edizione 2015 (con La Ferocia, ed. Minimum fax, nda), che ha presieduto il “seggio elettorale” seguendo sin dalle settimane precedenti l’andamento delle votazioni; la classifica finale si è infine così strutturata:

  • La scuola cattolica – Edoardo Albinati (Rizzoli) 202 voti;

  • L’uomo del futuro – Eraldo Affinati (Mondadori) 160 voti;

  • Se avessero – Vittorio Sermonti (Garzanti) 156 voti;

  • Il cinghiale che uccise Liberty Valance – Giordano Meacci (minimum fax) 138 voti;

  • La femmina nuda – Elena Stancanelli (La nave di Teseo) 102 voti

Riconfermano ottime posizioni i colossi Mondadori e Rizzoli; eccellente risultato per la casa editrice indipendente Minumum Fax e per la neonata La Nave di Teseo, capitanata da Elisabetta Sgarbi.

 

 L’appuntamento per la proclamazione del vincitore è previsto venerdì 8 luglio all’Auditorium Parco della Musica di Roma: la serata sarà trasmessa in diretta televisiva da Rai Tre.

Prima di allora, i finalisti presenteranno le loro opere a Salerno (18 giugno), Ravello (19 giugno), Montecarlo (22 giugno), Cervo (23 giugno) e San Benedetto del Tronto (29 giugno).

 

 

 

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureanda in Gestione dell'impresa culturale, è autrice di racconti brevi, raccolte poetiche e materiale per l'infanzia. Ha collaborato con magazine, piattaforme online e riviste.