Perfetta illusione: la colonna sonora

Rubrica "Le voci 'da' dentro" / Le colonne sonore dei film

Una colonna sonora perfetta, non è affatto un’illusione!

Da pochi giorni il nuovo film “Perfetta Illusione” di Pappi Corsicato è al Cinema!


Il film è stato presentato al “Torino Film Festival” ed è disponibile in tutte le sale dal 15 dicembre.

“Perfetta Illusione” vede protagonisti: Giuseppe Maggio, Carolina Sala, Margherita Vicario e al loro fianco Sandra Ceccarelli, Maurizio Donadoni, Daniela Piperno, Giampiero Judica, Ivana Monti.
Una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella, Pier Giorgio Bellocchio, Manetti bros e distribuito da Europictures.

Dal 16 dicembre, è anche disponibile la colonna sonora del film in digitale, edita da Edizioni Curci.
A comporre le musiche sono stati Gabriele Roberto e Andrea Boccadoro.
Entrambi hanno raccontano l’emozionante evolversi dei vari stati d’animo dei personaggi e, in particolar modo, del protagonista Toni, interpretato dall’attore Giuseppe Maggio.

I due compositori hanno compiti diversi… 

Gabriele Roberto con le sue composizioni, dà voce alla frustrazione di Toni, il quale, non sentendosi soddisfatto della sua esistenza, cerca di realizzare il suo sogno di diventare un artista.

In foto, GABRIELE ROBERTO

Andrea Boccadoro, invece, con le sue musiche si concentra sul sentimento di perdita che il protagonista vive nell’affrontare il suo destino, ossia quello del vivere in continua lotta con la sua insaziabile ambizione. Come accade nel corso della vita, i ritmi cambiano, evolvono e ci aiutano ad affrontare il corso degli eventi.

In foto, ANDREA BOCCADORO

Le musiche sono state registrate a Praga, con la National Czech Symphony Orchestra, e a Roma, con i solisti Kyungmi Lee (violoncello) e Fabio Giachino (pianoforte). Il fonico di mix è Goffredo Gibellini dello studio Digital Records.

Abbiamo fatto con entrambi una bellissima chiacchierata telefonica e siamo rimasti affascinati dei loro racconti…

Entrambi i compositori, condividono un percorso simile e, insieme al regista, hanno saputo creare un vero capolavoro!
I due artisti affermano che è solo grazie al confronto e al duro lavoro che si può scoprire lo spartito perfetto, nota dopo nota, pausa dopo pausa…
Ognuno trova un qualcosa di diverso nelle emozioni attraverso la musica che ascolta. In questo modo ognuno esplora il mondo dei personaggi in un modo empatico diverso, ma che conduce ad un’unica destinazione, quella dei sentimenti che vediamo attraverso le nostre esperienze.
Essere i compositori di un film, equivale all’essere degli attori che seguono il copione perfetto, quello del viaggio che ci conduce a scoprire come una storia andrà a finire.


Si può dunque dire che il film “Perfetta Illusione” è un bel film con delle belle musiche, così come afferma anche la voce del pubblico.
La sfida per realizzare una colonna sonora per un film è sempre stimolante e la coppia formata da Gabriele Roberto e Andrea Boccadoro, si è rivelata vincente!
Entrambi si sono diplomati al “Royal College of Music” di Londra, una delle più prestigiose istituzioni musicali al mondo, intraprendono all’estero la carriera di compositori per il cinema. Gabriele Roberto a Tokyo, dove nel 2007 vince il Japan Academy Award per il film Memories of Matsuko, e Andrea Boccadoro continuando a vivere nella capitale britannica, dove è rappresentato dalla storica agenzia Air-Edel Associates.
Dal 2017 Andrea parallelamente ai propri progetti autonomi, affianca Gabriele come assistente per alcuni lavori giapponesi e italiani, ne emerge una proficua collaborazione artistica che li porta, nel 2022, a comporre le musiche per “Perfetta Illusione” di Pappi Corsicato.


BIOGRAFIE

GABRIELE ROBERTO è il solo compositore Italiano ad essersi aggiudicato il Japan Academy Award, il più prestigioso riconoscimento per un musicista in ambito cinematografico in Giappone. Nato a Cuneo, si diploma in composizione al Conservatorio di Alessandria, conseguendo successivamente il Postgraduate Diploma in Composition al Royal College of Music di Londra, sotto la guida del maestro Joseph Horovitz. Compone musica per film, serie TV, videogiochi e pubblicità per il mercato Giapponese, Italiano e Cinese. Tra i registi con i quali ha collaborato vi sono il vincitore del BAFTA Michael Radford, Tetsuya Nakashima, Pang Ho Cheung, Tsutsumi Yukihiko, Ivan Cotroneo, Pappi Corsicato, Ferdinando Cito Filomarino, Lucio Pellegrini, Gabriele Salvatores, Maria Sole Tognazzi, per produzioni quali Indigo Film, Fandango, RAI Cinema, Ascent Film, NHK, TOHO, Fuji TV. Attivo anche come compositore per musica da concerto, nel giugno 2015 la mondiale “Japan Philharmonic Orchestra” commissiona all’artista un Concerto per Tromba e Orchestra che verrà eseguito in prima mondiale al “Tokyo Metropolitan Art Space” e alla “Yokohama Minato Mirai Concert Hall”. Il brano è poi successivamente pubblicato da Naxos Records. Come orchestratore ha lavorato per alcune delle più famose pop star giapponesi e nel 2016 ha arrangiato per il Maestro Andrea Bocelli una nuova persone per grande orchestra del celebre brano “Con Te Partirò”.

ANDREA BOCCADORO è un compositore di musiche per film, tv e videogiochi residente a Londra. Nato a Roma nel 1986, si laurea con lode in Filosofia alla Sapienza Università di Roma, e consegue con lode il diploma in Composizione al Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. Nel 2013 si trasferisce a Londra dove completa i suoi studi al Royal College of Music, con un Master in Composition for Screen. Nel 2019, le sue musiche per i cortometraggi L’Interprete di Hleb Papou e Scaramouche Scaramouche di Arthur Môlard, vengono rispettivamente premiate ai festival Cortinametraggio e Aubagne International Film Festival. Nello stesso anno, collabora con il premio Oscar Dario Marianelli alle musiche del Pinocchio di Matteo Garrone, in qualità di assistente e co-orchestratore del maestro. Nel 2020, compone le musiche originali del lungometraggio canadese Violation, presentato al Sundance Film Festival e candidato a cinque Canadian Screen Awards. La colonna sonora riceve anche la candidatura a ‘’Best Original Score, Feature’’ agli International Sound & Film Music Festival Awards, accanto a The Father di Ludovico Einaudi. Nel 2021, Andrea firma la colonna sonora de Il Legionario, opera prima del regista Hleb Papou, candidata ai Nastri d’Argento e vincitrice di un Pardo d’Oro al Festival di Locarno. Nel 2022 pubblica le musiche per il videogioco britannico Card Shark, che ricevono la candidatura ai prestigiosi Music + Sound Awards, nella categoria ‘’Best Composition in Gaming’’. Le sue musiche in stile rinascimentale per il videogioco Astrologaster ricevono diversi riconoscimenti, incluse tre nominations ai Game Audio Network Guild Awards, e quella agli Independent Games Festival Awards in San Francisco, per la categoria ‘’Exellence in Audio’’. Recentemente, ha composto le musiche originali per la serie Amazon Veleno, ispirata all’omonimo podcast di Pablo Trincia e vincitrice del Globo d’Oro al miglior Documentario 2021.


Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Inguaribile e testardo sognatore, si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Salerno e frequenta la magistrale di Filologia Moderna nello stesso Ateneo. Vive l’Arte in simbiosi con la sua vita ed è sempre in cerca di nuove storie da vivere e scrivere per emozionarsi e far emozionare. Ama il mondo dello sport, in particolare quello del calcio e della palestra, seguendoli e praticandoli entrambi. Il viaggio è il suo stimolo per conoscere, imparare e avere tutto ciò che ogni cultura ha da offrirgli, in pratica usa gli occhi per guardare e i sogni per guardare oltre.