CELEBRAZIONE SANTA MESSA IN ONORE DELLA MADONNA DI LORETO 2023, PATRONA DEGLI AVIATORI

L’Associazione Arma Aeronautica di Sarno omaggia anche quest’anno la Madonna di Loreto con la tradizione di unire una Santa Messa densa di emozioni a un momento musicale ricco di talento


L’evento, che si è tenuto il 10 dicembre nello splendido Convento di Foce in Sarno (SA), gremito di fedeli, è stato moderato dalla Giornalista Viridiana Myriam Salerno.
Senza questo intenso appuntamento, da anni ormai, non iniziano le festività natalizie: un appuntamento istituzionale, perché partecipano le maggiori Autorità civili e religiose, ma anche un appuntamento che sa di Famiglia perché fortemente voluto e splendidamente organizzato dall’Associazione Arma Aeronautica di Sarno. È intervenuta anche il Sindaco avv. Eutilia Viscardi.


Importanti alcuni cenni sulla tradizione della Madonna di Loreto. La solennità mariana si ricollega alla tradizione secondo la quale il sacello, venerato a Loreto, sia la camera nella quale nacque Maria a Nazareth, in Galilea, dove fu educata e dove ricevette l’annuncio angelico. La Casa di Nazareth era stata trasformata in chiesa sin dai tempo apostolici. Costituita da soli tre muri, essa era posta all’apertura di una grotta scavata nella roccia, custodita oggi nella Basilica dell’Annunciazione dell’omonima città della Galilea. La leggenda narra che la “Santa Casa” nella quale nacque Maria a Nazareth, conservata nella Basilica della Madonna di Loreto, sia stata trasportata per mare su navi crociate per “mano degli angeli”. Questo piccolo santuario biblico, caduto in mano dei musulmani, venne salvato e traslato prima nell’odierna Croazia, nel 1291, poi ad Ancona nel 1293, dove restò per nove mesi, gli angeli la risollevarono per posarla nei pressi di Recanati ed infine a Loreto nella notte tra il 9 e il 10 dicembre 1294. La convinzione di questa miracolosa traslazione “volante” spinse Papa Benedetto XV, accogliendo i desideri dei piloti della 1ª Guerra Mondiale, a nominare con il Breve Pontificio del 24 marzo 1920, la Beata Vergine di Loreto “Patrona degli Aeronauti”. La protezione di Maria, pertanto, non si limita al trasporto aereo operato dalle Forze Armate, ma si riferisce ad ogni persona che viaggia e a quanti, nei velivoli stessi o nei servizi di terra, sono responsabili della sicurezza e della tranquillità di coloro che sono trasportati.

La funzione religiosa è stata officiata da padre Leone, Padre Superiore del Convento dell’Ordine Francescano di Sarno (SA), e musicata dal bravissimo maestro Alfonso Dolgetta, con l’intervento canoro della talentuosa soprano professoressa Marcella Mancaniello

Durante la Santa Messa, per l’Associazione Arma Aeronautica, Massimo Corrado ha letto la bellissima preghiera dell’aviatore.

Collegato al momento di preghiera, poi, il momento di commemorazione dei soci defunti, i soci “che hanno chiuso le ali”, della sezione AAA di Sarno, affidato al luogotenente Michele Aito.

Immancabile l’Inno di Mameli, eseguito magistralmente dalla professoressa Mancaniello.

Molto apprezzato il discorso del Presidente Onorario della Sezione di Sarno, il Comandante Domenico De Filippo che ha portato i saluti anche del Presidente Enrico Annunziata, fuori Regione per motivi personali. Applauditi anche i ringraziamenti del Tenente Alfonso Annunziata.


Al termine della Santa Messa si è esibito il coro In-VOICES dell’Istituto comprensivo De Amicis/Baccelli di Sarno, diretto dalla professoressa – maestro Angela PAPPACENA. Uno spettacolo speciale con tante sorprese che ha riscosso i calorosi applausi dei presenti.

La serata è conclusa con un sobrio simposio e scambio di auguri di natale all’interno dei locali della sacrestia della chiesa.


Fotografie di Falco Photographer


MediaVox Magazine - La Cultura da condividere. Rivista culturale on line, regolarmente registrata presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Sito Web: www.mediavoxmagazine.it Pagina Fan-Facebook: https://www.facebook.com/mediavoxmagazine/