Una vita in più


“Una vita in più”, edito da PIEMME, racconta la storia di don Gianni Castorani, sacerdote dal 2010


Dopo aver frequentato per 3 anni la scuola di evangelizzazione Jeunesse Lumiere, fondata da Padre Daniel Ange in Francia, avvia una esperienza analoga a Firenze nel 2005 attivando un gruppo di evangelizzazione chiamato “Le sentinelle del mattino di Pasqua”.

E’ la storia di una forte amicizia verso i giovani, incontrati nell’evangelizzazione di strada, sulle spiagge, nelle discoteche, nelle scuole, nei luoghi di ritrovo giovanili.

La storia di Don Gianni è il racconto della vita di un bel ragazzo, attratto dalle donne, dalle discoteche, dallo sport, che mai avrebbe pensato di poter diventare sacerdote.

Una vita vissuta nel piacere, nel divertimento, che ad un certo punto non soddisfa e non basta più, che, al contrario, pone domande sempre più stringenti nella ricerca di senso alla nostra esistenza.

Una vita che all’improvviso vira, cambia radicalmente e che porta questo giovane bel ragazzo a scegliere prima la strada dell’evangelizzazione dei giovani e poi ad abbracciare Cristo e vivere il sacerdozio.

Poi nel 2021 un’altra prova, un ictus che secondo i medici dell’ospedale di Firenze avrebbe potuto avere conseguenze letali o, nella migliore delle ipotesi, determinare danni molto gravi e permanenti.

Ma citando il libro, come spesso accade, la vita ci riserva strane sorprese, non tutte piacevoli, non tutte desiderabili.  

Eppure, anche dalle situazioni più oscure e misteriose può fiorire qualcosa di inatteso e straordinariamente bello.

Ed è cosi che oggi a distanza di poco più che due anni che don Gianni è, secondo gli attoniti medici, completamente guarito.

Ed il libro è una storia di una vita, di un’ascesa continua, verso il Mistero e la conversione, è la testimonianza di un sacerdote che ama portare la Chiesa fuori le mura per costruire ponti verso i giovani.

La lettura è molto piacevole, agile, fresca, un libro adatto in particolar modo ad un pubblico giovane, speranzoso nel futuro, curioso ed aperto verso il mondo.    


Carmelo Ventre, detto Lello. Giornalista Pubblicista, appassionato di Costume e Società.