“La luce del giorno” | Lucia de Cristofaro continua a farci compagnia attraverso le pagine dei suoi libri…


La sua risata contagiosa e il suo irrefrenabile entusiasmo continuano a farci compagnia nei ricordi di una quotidianità costante. Ricordi che ci ostiniamo a credere siano momenti reali perché persone come Lucia de Cristofaro continuano davvero a vivere nel cuore di chi le ha voluto bene. Insegnante, giornalista, direttrice di Albatros Magazine, editrice, scrittrice… Lucia de Cristofaro ha dedicato la sua vita e la sua carriera alla Cultura e alla Solidarietà. Scomparsa prematuramente, lascia un altro romanzo bellissimo, presentato dai suoi figli, Adriano e Laura Fiore, che hanno raccolto la sua eredità culturale, continuando tutte le sue attività con grande passione.


Mercoledì 24 aprile alle 17:30 a Scafati (SA), presso la Biblioteca Comunale “F. Morlicchio”, è stato presentato “La luce del giorno” (Albatros Edizioni), l’ultimo romanzo di Lucia de Cristofaro. Grande successo e grandi emozioni.


Arrivata alla sua decima opera letteraria, la compianta autrice, dopo il successo di “Inganni” e “Il Capolavoro”, fa rivivere i suoi personaggi in una storia ambientata in Turkmenistan, tra diritti, religione e voglia di cambiamento.


L’happening culturale ha rappresentato la splendida occasione per poter ricordare l’universo artistico e sociale della de Cristofaro attraverso le sue opere, ed in particolare attraverso le pagine del suo ultimo romanzo che vede storie e vite che si intrecciano in una narrazione che ha come sfondo la realtà del Turkmenistan, paese sospeso tra passato e futuro, con una società bloccata dai retaggi della storia che diventano ingranaggi sociali difficili da scardinare. I personaggi mettono a nudo i loro sentimenti ma anche la loro passione per ciò che è giusto, per il cambiamento, per una evoluzione positiva del genere umano, guardando dentro sé stessi e non voltando mai lo sguardo, con l’intento di agire per il bene di tutti, come ha saputo fare l’autrice per tanti anni nella vita di tutti i giorni.


Nella serata, organizzata da Albatros Edizioni e moderata dal Direttore Albatros Adriano Fiore – con un reading di passi dell’opera a cura di Laura Fiore, non sono mancati i saluti istituzionali: il Sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti; il Governatore del Rotary Distretto 2101, Ugo Oliviero; il Presidente Rotary Club Torre Annunziata Oplonti, Catello Germano; il Presidente Rotary Club Bosco Trecase Reale, Angelo Cirillo; il Presidente Assostampa Valle del Sarno, Salvatore Campitiello; il Commendario della Magione di Napoli dell’Ordine dei Cavalieri Templari, Virgilio Perna (tutti Enti patrocinatori dell’evento). Non sono mancati, gli interventi dei numerosi amici e colleghi presenti, tra cui: la giornalista Maresa Galli, il poeta Michelangelo Riemma, lo scrittore Alfredo Salucci, i past-president Rotary Gaspare Coppola e Antonio Borriello e una rappresentanza del Primo Circolo Didattico di Scafati (che per quasi quarant’anni l’ha vista insegnare).



SINOSSI DEL LIBRO | Storie e vite che si intrecciano in una narrazione che ha come sfondo la realtà di un paese sospeso tra passato e futuro, una società bloccata dai retaggi della storia, quali ingranaggi sociali difficili da scardinare. I personaggi mettono a nudo i loro sentimenti ma anche la loro passione per ciò che è giusto, per il cambiamento, per una evoluzione positiva del genere umano, guardando dentro sé stessi e non voltando lo sguardo, con l’intento di agire per il bene di tutti. Un bene sociale rivolto ai bambini, un bene politico finalizzato a cambiare situazioni dove un popolo, tenuto per la maggior parte nell’ignoranza, è considerato dal potere alla stregua di una marionetta da manovrare a proprio piacimento. Un romanzo che, riferendosi a storie particolari, parla al mondo ed alle nostre coscienze, con spunti di riflessione ed approfondimento, per un futuro migliore per tutti.


BIOGRAFIA | LUCIA DE CRISTOFARO | Scrittrice, giornalista, critico letterario e d’arte. Nel 1997 il suo esordio come scrittrice con il romanzo “La doppia vita di Rosalin” (Marotta Editore). L’opera vince il “Premio Lerici” per la narrativa edita ed oggi è giunto alla nona ristampa. Più di 50 i riconoscimenti letterari che le sono stati assegnati, in Italia e all’estero, cui si vanno ad aggiungere quelli per il suo impegno sociale ricevuti dall’UNICEF, dal Rotary International Distretto 2100 e 2101, da Nuova Officina – Brigata Medica Internazionale”, da “Trame Africane” e altre Associazioni e Fondazioni, oltre ad essere inserita nell’albo d’oro della Binghamton University of New York. Nel 1998 pubblica con Versiliana Editrice “Il tempio della verità” e nel 1999 “Storie di fine millennio” entrambi giunti a tre edizioni. Nel 2000 pubblica “Venere allo specchio”, divenuta anche una pièce teatrale, nel 2006 “L’impronta della verità” (quattro ristampe), opera di denuncia per le problematiche dell’Africa, a seguire nel 2008 un libro di poesia a più mani “Quattro pensieri di… versi”. Varie, poi, le poesie inserite in opere antologiche. Nel 2013 pubblica l’opera “L’Ottavo giorno” (III ristampa), che segna l’inizio del suo successo internazionale con la prefazione del Premio Nobel Alternativo per la Pace Johan Galtung, cui seguono le opere “Il Capolavoro” (IV ristampa) (2017) e “Inganni” (IV ristampa), recensite entrambe dalla stampa italiana e straniera ed attualmente distribuite in tutto il mondo. “La luce del giorno” è il suo ultimo romanzo, con prefazione dell’Ambasciatore e Ministro Plenipotenziario Antonio Morabito, pubblicato pochi mesi prima della sua tragica e prematura scomparsa nel giugno del 2023.


ESTRATTO dalla Prefazione di S.E. Antonio Morabito, già Ambasciatore e Ministro Plenipotenziario | Il romanzo di Lucia de Cristofaro narra, con straordinaria cura e un linguaggio avvincente e allo stesso tempo avvolgente, di incontri tra persone e mondi diversi; si tratta di un racconto minuzioso di usi, costumi, consuetudini, di contesti diplomatici e politici e di episodi che toccano i protagonisti di questa avvincente storia scandendo il ritmo tra l’avventura e la smania di svelare realtà e modi di vivere differenti e complessi.



Ci è mancato intervistarla, come abbiamo sempre fatto in occasione dell’uscita di ogni suo libro… Ciao, Lucia!



MediaVox Magazine - La Cultura da condividere. Rivista culturale on line, regolarmente registrata presso il Tribunale di Nocera Inferiore. Sito Web: www.mediavoxmagazine.it Pagina Fan-Facebook: https://www.facebook.com/mediavoxmagazine/