“AgroDoc”: sta per tornare l’evento che racconta la Campania attraverso l’Arte e il Talento…

AgroDoc: Storia, arte, tradizione e qualità tutte campane! | Il 16 maggio 2024, la Conferenza Stampa di presentazione della seconda Edizione al Centro di produzione RAI di Napoli

Foto della Conferenza Stampa della prima edizione presso il Centro di produzione RAI di Napoli, organizzata e moderata dal noto Giornalista Lorenzo Briani

Entusiasmo, genuinità e appartenenza al territorio. Sono queste le qualità che si trovano in una terra di incommensurabile bellezza: la Campania.

MediaVox Magazine è orgogliosa di alzare il sipario sulla straordinaria rassegna AgroDoc. L’evento, che si terrà a San Valentino Torio (SA) tra poco meno di un mese, è un progetto ambizioso e lungimirante, così come lo sono il cuore e la mente del suo ideatore e organizzatore, Francesco Comunale.

AgroDoc è più di un evento… mira a dare un’impronta del grande passato nel presente, affinché in futuro la grandezza artistica del territorio e dei suoi personaggi non possa mai essere dimenticata. L’eccellenza rappresenta il fulcro di tutto, non a caso la parola “Doc” è declinata come “Denominazione di origine campana”. Questa rassegna unisce informazioni, documentari e tanta musica nell’intento di valorizzare e soprattutto far conoscere nel mondo la Campania in generale, con i riflettori puntati in particolar modo sull’Agro sarnese-nocerino.

AgroDoc è stato organizzato in partnership con RaiNews24, Rai Documentari, Rai Italia, Rai Live Napoli, TGR Campania e Rai Campania, e il suo progetto è stato presentato lo scorso anno alla Conferenza Stampa dei 60 anni di Rai Campania.

Nella trepidante attesa della seconda edizione, diamo uno sguardo alla prima edizione che ha ottenuto uno strepitoso successo destinato ad aumentare!

Francesco Comunale e il Sindaco Strianese sul palco di AgroDoc 2023

La Campania è una terra ricca di cultura e di artisti e nel 2023 San Valentino Torio, per cinque serate dal 19 al 23 settembre, ha dato vita all’iniziativa di AgroDoc per celebrare i grandi artisti campani del passato tramite quelli del presente.

Gigi Finizio a AgroDoc 2023

Artisti, cantanti e attori di gran fama (tra i quali: Alessandro Preziosi, Gigi Finizio, Valentina Stella, Livio Cori) hanno omaggiato star internazionale del calibro della splendida Sophia Loren, del geniale Massimo Troisi, del re del teatro Edoardo De Filippo e del grande principe della risata Totò (riletto e reinterpretato da un eccellente Alessandro Preziosi).

Alessandro Preziosi a AgroDoc 2023

La soddisfazione per la vittoria di chi realizza l’impossibile agli occhi degli altri, ma non ai propri, ha un sapore del tutto nuovo e diverso… Il Sindaco di San Valentino Torio, Michele Strianese, è stato orgoglioso di un così grande riscontro da parte delle persone e dei media, riuscendo a coinvolgere le diverse direzioni della Rai. Inoltre, non da meno, è stata la soddisfazione dello straordinario Francesco Comunale che è riuscito a coinvolgere il pubblico in una manifestazione che è partita dalla Campania e si è poi presentata al resto del mondo, riempiendo in tutte le cinque serate della kermesse Piazza Amendola con un tutto esaurito.

Vedere ogni sera la piazza gremita ripaga le immense energie profuse per far sì che ogni aspetto della kermesse fosse curato al punto giusto. San Valentino Torio ha fatto il giro del mondo con Rai Italia, sono arrivati decine di messaggi da ogni parte del mondo. Non potevamo chiedere di più. Abbiamo vinto il nostro scudetto. Questa è la dichiarazione di Francesco Comunale in merito alla scorsa edizione di AgroDoc.
Foto dell’edizione 2023 di AgroDoc

Seguite MediaVox Magazine per news, approfondimenti e sorprese per l’edizione 2024 di AgroDoc!


Inguaribile e testardo sognatore, si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Salerno e frequenta la magistrale di Filologia Moderna nello stesso Ateneo. Vive l’Arte in simbiosi con la sua vita ed è sempre in cerca di nuove storie da vivere e scrivere per emozionarsi e far emozionare. Ama il mondo dello sport, in particolare quello del calcio e della palestra, seguendoli e praticandoli entrambi. Il viaggio è il suo stimolo per conoscere, imparare e avere tutto ciò che ogni cultura ha da offrirgli, in pratica usa gli occhi per guardare e i sogni per guardare oltre.