Riparte “AslinVita. È ora di prevenzione”

Sarno/ EVENTO

Il 4 gennaio 2018, dalle 9.00 alle 18.00, si è svolta una grande campagna itinerante di sensibilizzazione sul tema della Salute

L’Asl Salerno al fianco degli utenti: è, questo, un importante e qualificante messaggio che le Istituzioni, generalmente avvertite come distanti dai cittadini, lanciano al grande pubblico sul tema, scottante e vitale, della Salute. L’occasione è stata data dalla seconda Edizione di un rilevante Evento: “AslinVita – È ora di Prevenzione”, che si è svolto a Sarno, in Piazza 5 maggio, il 4 gennaio 2018, dalle ore 9.00 alle ore 18.00. L’iniziativa, voluta dall’Asl Salerno, è stata organizzata dal Distretto Sanitario n. 62 Sarno/Pagani, il cui Direttore Responsabile, Dr. Antonio Russo, manager sorretto da un profondo senso della mission, è stato fortemente impegnato nella realizzazione di questa Campagna itinerante. Grazie ad essa è stato possibile discutere con i cittadini e invitarli a partecipare agli screening oncologici e a investire sulla propria salute e sulla propria qualità della vita. La linea dell’ASL Salerno è, infatti, quella di assicurare pari opportunità e risorse in un’ottica di benessere e di equità.

La “Piazza 5 maggio” si è così trasformata in una location di alto valore sociale, in quanto, grazie al Camper dell’Asl, deputato alla Comunicazione e alla Prevenzione, gli Operatori professionali del Distretto hanno incontrato i cittadini, per informarli sulle iniziative dell’Asl in relazione alla Prevenzione, distribuendo materiali e notizie utili a soddisfare i bisogni di salute in tutte le fasi della vita.

I temi principali della Campagna sono stati: la promozione della diagnosi precoce dei tumori del seno tramite la mammografia, della cervice uterina grazie al pap-test e del colon/retto mediante la ricerca del sangue occulto nelle feci; l’adesione alle vaccinazioni; la partecipazione attiva ai programmi rivolti ai giovani in merito all’educazione sanitaria e alla sensibilizzazione sul tema dei corretti stili di vita.

Il numeroso pubblico, grazie ad un’attenta e capillare opera di Comunicazione, ha partecipato in maniera convinta ed entusiasta all’Evento.

Alla ottima riuscita della Manifestazione ha contribuito un folto e qualificato gruppo di Operatori del Distretto Sanitario 62: il Dr. Antonio Russo, Direttore Responsabile, la Dott.ssa Maria Grazia Di Nardi, pediatra e Responsabile U.O.M.I.; la Dott.ssa Paola Paduano, ginecologa; la Dott.ssa Rita Greco, ostetrica; la Signora Serafina Barone, coordinatore infermieristico; la Signora Matilde Sirica, infermiere professionale; la Dott.ssa Antonietta Roscigno, Responsabile Assistenza Sanitaria di base; il Dr. Francesco Attianese, dirigente medico; la Dott.ssa Albina Tiano, sociologa; la Dott.ssa Raffaela Barbuto, sociologa; la Dott.ssa Michela Giordano, fisioterapista, e la Dott.ssa Giovanna Vergati, infermiere professionale. Presenti e molto attive le Associazioni di volontariato del Territorio“Protezione Civile”, “AVIS” e “Croce Rossa”, che il Distretto Sanitario ringrazia per la preziosa collaborazione.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Viridiana Myriam Salerno, laureata in Giurisprudenza presso l'Università "Federico II" di Napoli, è Giornalista Professionista (iscritta all'ordine nazionale dei giornalisti, Ordine della Campania, dal 2009). E' anche Avvocato. E’ Direttore Responsabile della Rivista-Web “MediaVox Magazine”, da novembre 2015 I suoi scritti sono pubblicati in numerosi libri, editi da importanti Case editrici. Si occupa del coordinamento di Uffici-Stampa e dell’organizzazione di eventi culturali; ad esempio, è nello Staff organizzativo del Festival internazionale di Cinema “Italian Movie Award” dalla I Edizione. E’ stata accreditata a rilevanti eventi nazionali ed internazionali, come il Festival di Sanremo, il Taormina Film Fest e l'Ischia Film Festival (entrando nello Staff Stampa di quest'ultimo nel 2016).