Ecologista? No grazie… “Guerriero dell’Ambiente”

Intervista al Sindaco di Balvano, Dr. Costantino Di Carlo, sull’importanza della lotta all’inquinamento 

Non ci ha fatto rispondere da Addetti-Stampa alle nostre domande; come un fiume in piena, ci ha telefonato e, con un entusiasmo contagioso e con molta umiltà, ci ha raccontato l’importante progetto “Io sono un GUERRIERO DELL’AMBIENTE”, volto ad educare i bambini della Scuola dell’obbligo (e non solo) a non utilizzare plastica a Scuola.

No alle bottigliette, no alle posate ed a tutto ciò che possa inquinare inutilmente l’ambiente!

Più plastica si consuma, più inquinamento si diffonde nell’ambiente, più alto è il rischio di contrarre malattie: un circolo vizioso che assolutamente va interrotto.

Il progetto di non consumare plastica, impegna i bambini non solo a venire a scuola senza plastica, ma anche a raccogliere, ad esempio, una busta di patatine che trovano per strada. E’ un educazione alla lotta all’inquinamento affinchè diventi ‘forma mentis’ diffusa” – ha spiegato il Sindaco, aggiungendo: “Oggi i genitori di una bambina di prima elementare mi hanno raccontato, con fierezza, che la loro figlia in casa esige che non si utilizzino bottiglie di plastica: questa è già una positiva risposta al progetto.”

Il Sindaco tiene a precisare, che la lotta alla plastica rientra in un progetto più vasto, “L’educazione alimentare”,  partito già da tempo. “Il Bando della mensa nelle nostre scuole è composto da prodotti biologici certificati lucani (ad eccezione dei prodotti impossibili da reperire con questi requisiti). Inoltre, è stato bandito l’uso della plastica (ad esempio sono vietate posate ‘usa e getta’) e consentito quello di ceramica o vetro plastica; quindi, zero bottigliette e, in più, educhiamo al recupero del cibo per non sprecarlo. Se attraverso la Segreteria dell’Assistenza sociale riceviamo segnalazione di persone che vivono sole, che non possono cucinare o che hanno bisogno di auto per il pasto, le invitiamo a prenotarsi alla mensa e a ritirare il pasto per il pranzo e per la cena”.

Forte, dunque, la sinergia tra i cittadini del Comune di Balvano e la sua Amministrazione: un Progetto encomiabile per una Cittadina che avverte il dovere civico come alta priorità. Sicuramente, un esempio da seguire!

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Lettere - Indirizzo Moderno presso l’Università ‘Federico II’ di Napoli, è responsabile sales e marketing presso una importante azienda metalmeccanica. Dal maggio 2018, è Giornalista Pubblicista e collabora con ‘Mediavox Magazine’. Dal settembre 2016, è presidente del Comitato di volontariato ‘Ad Astra’ occupandosi dell’organizzazione di eventi culturali come mostre, convegni e conferenze, tra i quali: in tema di prevenzione dei tumori, la mostra fotografica ‘Scars of life’ presso l’Ospedale ‘Cardarelli’ di Napoli (marzo 2018) e presso il Consiglio Regionale della Campania (maggio 2018); il convegno ‘Cyberbullismo e bullismo’ – azioni di prevenzione e contrasto’, il convegno ‘Idee e strategie per abbattere la dispersione scolastica’ presso il Comando Aereoporto Militare di Napoli ‘Ugo Niutta’.