La Notte degli Angeli

Le Associazioni Pane e Libri per tutti e Il Cammino di Sant’Alfonso unite a organizzare, lunedì 23 dicembre, l’evento “O cunt e Natale, la Notte degli Angeli“, nello storico quartiere Lamia, in via Matteotti 18, in una sede, che da luogo simbolo di abbandono e di degrado rappresenta da alcuni mesi uno spiraglio, una luce di speranza ma anche di concretezza per la città di Pagani.

Una resilienza civica e culturale attraverso eventi ed iniziative che hanno fatto dei locali, ai quali si accede da un antico portone che trasuda storia e anche desiderio di riscatto, un punto di riferimento per chi intende avviare un cammino di fede ma anche di semplice presa di coscienza personale rispetto al ruolo che ognuno è chiamato a rivestire nel luogo in cui vive e opera.

Le associazioni hanno voluto condividere con i presenti un brindisi augurale per vivere con intensità e consapevolezza la serata magica che introduce nella notte più bella dell’anno per i credenti ma anche per chi è ancora capace di intenerirsi dinanzi ad una “nascita”.

Tutto reso possibile dal racconto ad opera del “contista” di alcune favole sul Natale e sul significato della notte Santa.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.