Brindisi di Capodanno nel segno della musica a Ravello

Il 2020 è stato salutato a Ravello dal consueto concerto voluto dalla Fondazione Ravello, in collaborazione con il Comune.

L’appuntamento è stato a  mezzogiorno del 1° gennaio all’Auditorium Oscar Niemeyer“

Il concerto affidato all’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi, che è tornata nella Città della Musica dopo le esibizioni estive ed ha aperto il nuovo anno di programmazione. A dirigere l’Orchestra è stato il maestro abruzzese Jacopo Sipari di Pescasserroli, al suo debutto a Ravello.

Nato a L’Aquila nel 1985, considerato tra i più talentuosi giovani direttori italiani, Sipari di Pescasserroli è allievo di Alberto Veronesi, presidente della Fondazione Festival Pucciniano e ha all’attivo numerose direzioni in produzioni liriche italiane ed internazionali.

A Ravello il maestro ha eseguito un programma raffinato e popolare da Rossini a Brahms, da Strauss a Verdi, passando per Bizet e Delibes.

Foto tratta dal web

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.