LA SPARIZIONE DI UNA TERRA

Non usa mezzi termini Franco Cuomo nel suo saggio “Lo spirito di natura in Costiera Sorrentina”, (edizioni Nuvole di Ardesia) presentato il 20 gennaio 2020 dal professor Pierluigi Fiorenza nella Mondadori Bookstore di Castellammare di Stabia. Nel sottotitolo del testo subito chiarisce l’obiettivo che si pone denunciando “La sparizione di una terra.”
Questo testo è soprattutto un atto d’amore che Cuomo fa verso la sua terra e nel contempo è un atto di denuncia contro tutte le forme di devastazioni che lentamente stanno distruggendo uno dei paesaggi più incantevoli del mondo. Devastazioni legate sia alla speculazione immobiliare massiccia e indiscriminata sia ad un uso distorto del concetto di turismo volto a mercificare e alterare l’equilibrio ambientale e paesaggistico dell’intera Costiera Sorrentina.
Sempre più la Costiera Sorrentina è stata preda di una speculazione selvaggia che ha visto lo sventramento e la sparizione di interi uliveti e agrumeti per far posto a box auto e a maxi parcheggi, e la cementificazione e la deturpazione del territorio costruendo fino all’inverosimile minando l’integrità ambientale e la sicurezza della salute.
Secondo Franco Cuomo per porre fine a questo scempio bisogna totalmente riconsiderare il rapporto uomo/natura. Di nuove soluzioni per ridurre l’impatto ambientale e paesaggistico che crea la cementificazione del territorio, cercando un punto di equilibrio che parta dal rispetto di quel gioiello di rara bellezza rappresentata dalla Costiera Sorrentina.
FRANCO CUOMO (Vico Equense, 1951) ha pubblicato numerosi saggi di filosofia. Già funzionario del Settore Musei e Biblioteche della Regione Campania, ha insegnato Etica Ambientale alla facoltà di Architettura delle Federico II di Napoli. Da anni è impegnato come volontario a difendere il suo territorio da abusi e devastazioni. Il quattro novembre di quest’anno è stato insignito del premio “VerdeAmbiente” 2018, ambito riconoscimento organizzato dall’ Associazione Verdi Ambiente e Società, con medaglia del Presidente della Repubblica per l’impegno dimostrato nel la diffusione della cultura della legalità e la tutela dell’ambiente e della sua terra.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Laureata in Scienze politiche presso l’Università Orientale di Napoli, ha pubblicato due raccolte liriche ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Tra le sue pubblicazioni, i libri per ragazzi “Scricchiolino” (che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino) e “Colpire al cuore” (uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi, presentato nel 2013 al Salone Internazionale del Libro di Torino). E’ addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea di Francoforte sul Meno”. Nel 2016, ha pubblicato L’ombra della luna nuova A’ storia du rre e’ Castiellammare: una finestra sulla vita di provincia e sull’Italia fascista dei primi del Novecento. Il testo è stato presentato a “Casa Menotti” nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha pubblicato "Noi siamo un passo avanti".