ARMANDA DESIDERY CHIUDE GLI APPUNTAMENTI CON LA MUSICA IN PIAZZA DEL RAVELLO FESTIVAL

Mercoledì 9 settembre quinto ed ultimo appuntamento con la Musica in piazza del Ravello Festival. A calcare il palco ai piedi del Duomo della Città della Musica Armanda Desidery e il suo quartetto formato da Domenico Andria al basso, Gerardo Palumbo, alle percussioni e Marco Fazzari alla batteria. Classe, raffinatezza, risolutezza, ricerca e originalità caratterizzano sia le creazioni che la tecnica pianistica di Armanda Desidery, pianista jazz talentuosa e versatile. L’artista napoletana, compositrice e arrangiatrice, si distingue per la forte personalità e per la passione che traspirano nella sua musica. Nel concerto di Ravello ascoltti oltre a standard arrangiati in chiave afrocuban, molti brani del disco “La stanza dei colori” risultato della sua passione per la musica latina, cubana e caraibica, consolidatasi anche grazie alle numerose collaborazioni con Ray Mantilla, e alla sua passione per il movimento e la danza, elementi quasi inscindibili dal concetto di musica latina. “Sono onorata e felice di partecipare ad uno dei più prestigiosi festival europei. È una serata alla quale tengo molto” ha detto la Desidery che ha portato a Ravello la sua musica ricca di passione e di sfaccettature.

Condividi questo articolo...Print this page
Print
Email this to someone
email
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest
0

Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche presso l’I.S.I.S. “G. Fortunato” di Angri , di cui è anche collaboratore-vicario. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Salerno con 110/110 con lode e licenziata in Teologia Dommatica summa cum laude presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sez. San Tommaso, ha conseguito due Master in Studi storico-religiosi ( Ebraismo, Cristianesimo e Islam; Il Cristianesimo antico nel suo contesto storico) presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, il Master di II livello Management e Leadership delle Istituzioni Educative presso l’Università degli Studi di Bologna e il master Didattica e Psicopedagogia per i disturbi specifici di apprendimento presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha pubblicato molti volumi. Sensibile e attiva nel dibattito socio-culturale sul territorio campano.